-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 21 novembre 2016

Condizionati... dal referendum!


Maglia nera, ancora una volta, appesantiti dalla caduta senza fine dei bancari, ed ora dall'avvicinarsi,  sempre più, del referendum, che dà, ieri, ancora, una proiezione di maggioranza di NO, bocciando di fatto il governo Renzi .
C'e' poi l'onda lunga di independentismo, che serpeggia in tutta Europa, la destra che si riprende in mano il pallino, e il Trump pensiero.
Attenzione  che con l'anno nuovo, avremo turni elettorali in Austria, Olanda, Francia e Germania.
Insomma...non accadrà magari nulla o poco, in Europa, dopo la tornata referendaria Italiana del 4 Dicembre, ma,  dopo quello che è accaduto con Brexit e Trump..., l' Italia ha pagato e pagherà con  un tributo molto superiore, basta vedere quello che si è verificato sui mercati domestici, solo questa settimana.
Termometro Spread Btp Bund arrivato oltre 180, con Spagna invece sui 130!
In pochi mesi si sono invertite le posizioni, fra i due paesi del Sud Europa.
Si scommette, e questa è la parola esatta, su una crisi di Governo, natalizia, con un ritorno anticipato alle urne, previste nel 2018, alla primavera 2017.
Chi non sta meglio di noi, comunque, sono gli Usa, alle prese con una difficile decifrazione del prossimo futuro, Trump permettendo, con i Tresury arrivati al 2,35 % di rendimento e cioe al doppio di Luglio, con un costo del denaro però, ancora fra lo 0,25 e lo 0,50%....bolla in arrivo!
Non ci si limiterà quindi, a breve medio termine, al solo probabile ritocco dei tassi all'insù del 14 Dicembre.

E questo porterà, prima o poi, inevitabilmente, ad un ulteriore forza del dollaro, ma sopratutto ad una discesa dell'azionario, prima Usa e poi Europeo.
Consigliamo comunque di aspettarci, come anticipato su queste colonne, un sano ritracciamento, sia dei rendimenti, sia dello Spread Btp Bund, che del dollaro, ma dopo aver toccato ancora nuovi massimi.
Per questo abbiamo consigliato di iniziare ad acquistare ed accumulare pazientemente, Btp e Treasury, questi ultimi, meglio, molto meglio se si è fatta incetta di dollari per lo meno in area 1,10 prima e subito  dopo il voto americano.

Per l'euro dollaro prevediamo ora un range molto più ampio del precedente sempre segnalato1,04/1,06 -1,14/1,16, e precisamente 1,00/1,20, che va sfruttato in tempi diversi, prima in ulteriore lento rafforzamento e poi con più consistente indebolimento fin oltre 1,16, per vendere in questo ampio box put e call rispettivamente .Pillola operativa con titoli ed assett, da privilegiare, per transitare meglio dall' autunno all'inverno, lunedì mattina in avant-bourse.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento