-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 8 novembre 2016

Borse con il fiato sospeso. Incertezze prima e dopo il voto Usa


L'election day è ormai alle porte negli Stati Uniti, visto che tra poche ore i cittadini americani saranno chiamati a decidere quale sarà il nuovo inquilino della Casa Bianca. Al termine di una campagna elettorale dai toni molto accesi e spesso e volentieri duri, si dovrà scegliere tra il candidato repubblicano Donald Trump e il suo avversario della fazione democratica, Hillary Clinton.

L'euforia di ieri lascia il posto alla cautela

Non più tardi di ieri i mercati azionari hanno mostrato non poca euforia tornando a scommettere su una vittoria della Clinton, dopo che l'FBI ha deciso di non incriminarla per il cosiddetto emailgate.


Un entusiasmo che però oggi lascia il posto ad una grande cautela come evidenziato dall'andamento delle principali Borse. La piazza azionaria giapponese ha visto il Nikkei 225 fermarsi a ridosso della parità dopo aver guadagnato terreno in avvio sulla scia della frizzante chiusura di ieri a Wall Street.
L'incertezza però si è fatta strada in seguito e sta contagiando anche le Borse europee che si muovono con molta circospezione e con variazioni percentuali quasi nulle.

Il Ftse100 e il Cac40 mostrano un frazionale rialzo dello 0,13% e dello 0,12%, mentre il Dax30 viaggia in calo dello 0,04%. 
Non diverso lo scenario se ci si sposta a Piazza Affari che, dopo essere stata la migliore ieri in Europa, vede oggi il Ftse Mib a ridosso di area 16.700 punti, con un calo dello 0,15%.

Sondaggi non molto affidabili: meglio non sbilanciarsi

Gli investitori optano per la cautela in attesa di conoscere il risultato delle elezioni presidenziali Usa, specie in ragione delle indicazioni degli ultimi sondaggi.

La Clinton ha recuperato terreno dopo la chiusura dell'indagine da parte dell'FBI, ma il suo vantaggio rispetto a Trump è sensibile ridotto rispetto a quello conquistato in passato. 
Si profila quindi un testa a testa tra i due candidati e ad accrescere l'incertezza contribuisce anche la cautela suggerita da più parti in merito all'affidabilità dei sondaggi.
Di recente si è visto come questi ultimi siano stati smentiti poi dall'esito del voto, come accaduto nel caso della Brexit e del referendum greco.

Questo induce quindi a frenare l'entusiasmo di quanti sono pronti a festeggiare una vittoria della Clinton, visto che un esito simile non può essere dato per scontato.
Non a caso gli esperti di FXTM suggeriscono prudenza nell'apertura di grosse posizioni sui mercati, consigliando piuttosto di proteggersi dall'incertezza, visto che una vittoria della Clinton è già in parte prezzata dai vari asset.

Gli analisti credono che a prescindere da chi vincerà le elezioni, l'impatto di più lungo periodo sarà deciso da chi dominerà il Senato e la Camera dove al momento il controllo è nelle mani dei Repubblicani.

Incertezza sulle conseguenze post elezioni

A tenere con il fiato sospeso le Borse sono anche le incertezze sulle conseguenze del voto presidenziale in America.

Per gli economisti di Intesa Sanpaolo i rischi sono concentrati sulla componente internazionale della politica americana. 
Gli esperti evidenziano infatti che la campagna elettorale è stata poco focalizzata sulla politica fiscale, anche in ragione del fatto che l'economia a stelle e strisce è in fase di ripresa e non ha emergenze particolari da affrontare.
Ben più rilevante è invece l'aumento di posizioni protezionistiche sui temi del commercio internazionale sia da parte di Trump che di Clinton.

Gli economisti di Intesa Sanpaolo ricordano che in caso di Governo diviso il potere del Presidente è concentrato sulla politica internazionale.
Su questo fronte la Clinton è più allineata all'attuale amministrazione, mentre il suo avversario, Trump, mostra un atteggiamento di rottura con l'establishment, anche repubblicano.

Questo a detta di Intesa Sanpaolo apre una forte incertezza per il post-elezioni, con possibili reazioni, anche rilevanti, sui mercati finanziari, specie nel breve termine. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento