-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 23 novembre 2016

Borse Asia-PACIFICO ancora positive su scia Wall Street

22 novembre (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono in rialzo anche oggi, di nuovo sulla scia dell'entusiasmo a Wall Street, dove il Dow Jones per la prima volta ha chiuso sopra i 19.000 punti, mentre i rendimenti crescenti dei titoli di Stato Usa favoriscono il dollaro a spese delle monete dei mercati emergenti.
L'indice MSCI, che non comprende la borsa di Tokyo, oggi chiusa per festività, guadagna lo 0,6% intorno alle 8 ora italiana.
Negli ultimi giorni i mercati emergenti sono stati in difficoltà a seguito dell'aumento dei rendimenti dei bond americani, che hanno spostato capitali fuori dell'Asia. Anche gli annunci fatti in campagna elettorale dal neo presidente Usa Donald Trump sui dazi doganali hanno pesato sul clima dei mercati della regione, che è dipendente dall'export.
Gli analisti di J.P. Morgan dicono che l'impegno di Trump di annullare il tratto di libero scambio del Pacifico è già stato prezzato dal mercato, "quello che potrebbe non essere prezzato è la possibilità che vada avanti su altre proposte fatte in campagna elettorale, più protezioniste", scrivono in una nota ai clienti.
"Restiamo preoccupati di questo come fonte di rischio ribassista, potenzialmente in grado di produrre una brutta sorpresa per i mercati che fin da quando è stato eletto Trump sembrano invece essere appassionati dalla sua enfasi sullo stimolo fiscale e la deregulation".
Oggi la piazza migliore della regione è SYDNEY con +1,3%, grazie al comparto finanziario e a quello dei materiali, e anche alla previsione della Banca centrale australiana di un ritorno a livelli normali di inflazione.
Shangai è negativa, dopo una seduta al rialzo sulla scia delle borse americane e anche sull'idea che un ritiro degli Usa dal trattato di libero scambio del Pacifico permetterebbe alla Cina di giocare un ruolo più importante nell'area.
Hong Kong gira attorno alla parità. Prada in leggero guadagno.
Taiwan è positiva e ha toccato i massimi da due settimane, nonostante il nuovo calo di TransAsia Airways, che ha annunciato la chiusura delle operazioni e la sospensione di tutti i voli.
Seul è positiva, come pure SINGAPORE, grazie ai titoli finanziari, nonostante il calo del principale indice dei prezzi al consumo a ottobre.
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Nessun commento:

Posta un commento