-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 2 novembre 2016

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento


Petrolio: chiusura in rosso anche ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 46,67 dollari, in ribasso dello 0,41%. Nel primo pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia.
Giappone: conclusione negativa oggi per la piazza azionaria nipponica che ha visto il Nikkei 225 terminare gli scambi a 17.134,68 punti, in ribasso dell'1,76%.
Wall Street: chiusura in ribasso ieri per la piazza azionaria americana dove i tre indici principali hanno terminato gli scambi in rosso.

il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi rispettivamente dello 0,58% e dello 0,68%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 5.153,58 punti, in flessione dello 0,69%.
Dati Macro ed Eventi Usa: sarà diffuso l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari, ma ben più rilevante sarà la stima ADP relativa al numero di nuovi occupati nel settore privati che ad ottobre dovrebbe mostrare un saldo positivo di 163mila unità, in rialzo rispetto alle 154mila di settembre.
In serata i riflettori saranno puntati sulla riunione della Fed che non dovrebbe riservare sorprese sul fronte dei tassi di interesse, destinati a rimanere fermi nel range 0,25%-0,5%.
Risultati trimestrali Usa: prima dell'avvio degli scambi saranno diffusi i risultati trimestrali di Time Warner dai quali ci si attende un utile per azione pari a 1,37 dollari.

Dopo la chiusura di Wall Street si guarderà ai conti di AIG e di Facebook con un eps atteso di 1,21 e di 0,97 dollari, mentre per la trimestrale di Qualcomm le stime parlano di un risultato per azione pari a 1,13 dollari.
Dati Macro ed Eventi Europa: si conoscerà il dato finale dell'indice PMI manifatturiero di ottobre che dovrebbe attestarsi a 53,3 punti, in linea con la lettura preliminare e in rialzo rispetto ai 52,6 della versione definitiva di settembre.
Lo stesso dato in Francia è visto a 51,3 punti contro i 49,7 del mese precedente, mentre in Germania l'indice PMI manifatturiero è atteso a 55,1 punti, rispetto ai 54,3 di settembre.

Sempre in terra tedesca sarà reso noto il tasso di disoccupazione di ottobre che dovrebbe rimanere invariato al 6,1%.
In Italia si conoscerà l'indice PMI manifatturiero che ad ottobre dovrebbe salire da 51 a 51,2 punti.
Da seguire in Germania l'asta dei titoli di Stato con scadenza a dieci anni per un ammontare massimo di 3 miliardi di euro, mentre in Grecia saranno offerti titoli a sei mesi per un importo pari a 875 milioni di euro.
Risultati societari a Piazza Affari: oggi sono in agenda i risultati del terzo trimestre di ACSM-AGAM, Edison e Inwit.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento