-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 9 novembre 2016

Allianz: con Trump presidente ci guadagna il mercato europeo


Se c'è una cosa che Trump non può offrire ai mercati è un sufficiente grado di certezza sulle sue prossime mosse: il nuovo presidente Usa, che ha ampiamente dimostrato la sua capacità di spiazzare le previsioni di politici, operatori economici e sondaggisti, è la quintessenza dell'imprevedibilità.
Lo confermano gli analisti di Allianz Global Investors, che in una nota diffusa appena dopo l'ascesa del repubblicano al soglio presidenziale e diffusa da Milano Finanza hanno valutato gli effetti di breve e di medio periodo del risultato elettorale Usa. Con una sorpresa: a beneficiare della sconfitta di Clinton potrebbe essere il vecchio Continente.

La nota di Allianz

"L'impatto diretto della vittoria di Trump sul mercato europeo dovrebbe essere limitato e l'Europa potrebbe, ironicamente, diventare un baluardo della stabilità rispetto agli Stati Uniti."
Non tutti in Europa subiranno gli effetti del cambio di guardia alla Casa Bianca allo stesso modo.

"L'elezione di Trump" si legge nel report "dovrebbe penalizzare le società europee che generano utili prevalentemente in dollari, poiché la valuta americana potrebbe indebolirsi a causa dell'incertezza nel breve termine. Il quadro è chiaro: a giudicare dalle sue dichiarazioni e dal suo comportamento, Trump cercherà di scuotere l'ordine mondiale."

Con fare nel breve periodo?

Gli esperti di Allianz leggono nella reazione immediata dei operatori, che si sono rifugiati verso beni rifugio con conseguente crollo dei mercati azionari, il timore per gli aumentati rischi geopolitici.

Il suggerimento, dunque, è quello di mantenere nervi saldi nelle prossime ore, in attesa che lo scenario si stabilizzi.
"Gli investitori" scrivono gli estensori della nota, "possono evitare di crearsi ulteriori problemi astenendosi dal prendere decisioni a lungo termine almeno per qualche giorno, finché i mercati non avranno assimilato la notizia; di recente abbiamo osservato significative oscillazioni nell'andamento dei mercati riassorbite nell'arco di 24-48 ore".

Cosa verrà dopo la fase di risk-off?

Negli USA, la lente degli osservatori economici di Wall Street sarà puntata sulle "riforme fiscali proposte da Trump e sul ruolo di contenimento che eserciteranno i Repubblicani al Congresso sulle posizioni più estreme del presidente."
Soprattutto in tema di politiche commerciali.

La vittoria del candidato repubblicano, che non ha nascosto la sua volontà di una politica più isolazionista e il suo atteggiamento di aperta sfida verso gli accordi di libero scambio, a partire dal Nafta, fa prevedere a molti la fine del multilateralismo a favore del ritorno di dazi e altre forme di protezionionismo.
Trend che pone qualche rischio per le azioni.
"Molto dipenderà da quanto Trump riuscirà a convincere un Congresso che, seppur nelle mani dei Repubblicani, potrebbe non essere completamente dalla sua parte."

Si allontano lo scenario di un rialzo dei tassi Fed


Proprio i timori nella sfera geopolitica e l'incertezza sul futuro degli scambi commerciali "sono destinati ad intaccare la fiducia degli investitori e i piani di spesa delle imprese, con la conseguente ulteriore decelerazione della crescita globale rispetto a livelli già contenuti.

Riteniamo quindi che proseguirà lo scenario di tassi bassi per un periodo di tempo prolungato".
Su quest'ultimo punto, il quotidiano Milano Finanza cita il parere di Valentijn van Nieuwenhuijzen, chief strategist e head of multi asset di NN Investment Partners, secondo cui l'incertezza derivata dalla vittoria di Trump renderà più cauta la Fed dinanzi all'ipotesi di un rialzo dei tassi.
L'analista aggiunge anche una nota di ottimismo: "la presidenza Trump potrebbe non essere poi così negativa," afferma l'esperto, aggiungendo che "una spesa per infrastrutture più elevata, minori imposte sulle imprese e una maggiore deregolamentazione non sono di per sé sfavorevoli per i mercati azionari"



Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento