-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 14 ottobre 2016

Wall Street nella morsa del ragno, tra Fed e sindrome cinese


Chiusura in rosso oggi giovedì 13 ottobre del 2016 per la piazza azionaria di Wall Street, stretta nella morsa tra il rischio Fed, rappresentato dal possibile rialzo del costo del denaro entro fine anno, ed una nuova sindrome cinese. E questo dopo che in Cina, nello scorso mese di settembre del 2016, l'export ha fatto registrare un calo superiore alle attese.
Nel dettaglio, il Dow Jones ha archiviato la giornata di contrattazioni con un calo dello 0,25% a 18.098,94 punti seguito a ruota dall'S&P 500, -0,31% a 2.132,55 punti.

Fa peggio il Nasdaq che chiude a 5.213,33 punti con un ribasso dello 0,49%. 

Dow Jones, Merck e Wal-Mart in controtendenza

Tra i titoli ad elevata capitalizzazione, le azioni del colosso farmaceutico Merck (MRK) si sono mosse in controtendenza guadagnando a fine giornata l'1,38% a $ 62,51.
E questo anche in scia all'upgrade sulle azioni Merck, da 'Neutral' a 'Buy', da parte diBank of America/Merrill Lynch. Merck sul Dow Jones oggi è stato il titolo più gettonato insieme alle azioni della Wal-Mart (WMT), +1,14% a $ 68,23, mentre a togliere punti al listino sono stati titoli come quelli di DuPont (DD), -0,93% a $ 68,14, e Goldman Sachs(GS), -1,11% a $ 167,42.

 

Nyse: Wells Fargo, terremoto ai vertici

Al New York Stock Exchange, nel settore bancario, le azioni della Wells Fargo (WFC) hanno perso a fine giornata l'1,26% a $ 44,75 nel giorno in cui si è appreso delle dimissioni con effetto immediato dell'amministratore delegato e presidente John Stumpf.
A fronte delle dimissioni di John Stumpf, Wells Fargo per la sostituzione ha deciso di affidare le due cariche a due persone diverse. Nel dettaglio, il nuovo amministratore delegato sarà l'attuale numero due Tim Sloan, mentre la carica di presidente andrà aStephen Sanger

Nasdaq, CSX Corporation batte stime utili e ricavi Q3 2016

Sul tabellone elettronico del Nasdaq, nel settore dei servizi di trasporto, le azioni dellaCSX Corp. (CSX) sono balzate al close del 3,11% a $ 31,15, dopo che la società, nel terzo trimestre fiscale del 2016, ha riportato un utile per  azione di $ 0,48 rispetto a previsioni di consenso posizionate a $ 0,45.

Bene pure il fatturato a $ 2,71 miliardi rispetto ai $ 2,68 miliardi attesi dal mercato. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento