-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 21 ottobre 2016

Tutto resta confermato, sia Usa che Eu

Situazione generale ancora invariata, magari tornata leggermente meglio per gli USA, non grazie ai dati fondamentali, ma alla politica e alle aspettative. Dapprima il Beige Book della Fed, che mantiene un outlook positivo, e lascia prevedere rialzo tassi a dicembre, visto che novembre abbiamo il clump. Ripresa confermata modesta o moderata. Poi la ECB, Draghi, a riconfermare tutto, rinviando a dicembre la prossima analisi delle situazioni. Quindi tassi invariati, QE invariato nella quantità e durata, senza discussione di tapering o di allungo dei tempi. Le incognite elezioni USA restano elevate, e per il momento il vantaggio va alla Clinton con circa 9pc, e il PMEX quindi guadagna sulla perdita di consensi di Trump, ora al meglio 6settimane. Su EU abbiamo ITL che langue e con il timore referendum, anche se non cambierà nulla. Su ESP la migliore, con sorpresa per molti, nonostante sia ancora senza governo, e a confermare, come già precedentemente con il BEL, la attuale crisi EU politica.
Restano i rischi Grecia, PORT, discussioni su effetti Brexit, accordi con Eu hard o soft. In sostanza abbiamo un aumento dei debiti globali, con calo degli investimenti, e un aumento della crisi, problemi per banche, fondi, Stato sociale, fondi pensione, assicurazioni, per mancanza di reddito, e aumento dei rischi sulle esposizioni. Il petrolio prese profitto dai max15 mesi, recupero ulteriore ORO, ARG su max14 giorni. Calo per YEN, CAD, AUD, NZD, RAND. Bene (Londra: 0N6T.L - notizie) la bilancia commerciale CH, con aumento dell’export, anche se orologi restano negativi, da calo domanda globale. Titoli sostenuti dagli Utili societari pubblicati, spinta per il nikkei, grazie anche al calo yen in atto. YIELDS in leggero rialzo, sostenuti in particolare ITL, ESP, GRE, PORT, UK.
Dati economici
EU curr.acc.ago +29.7 da 27.7bln. invest netti 79.8 da 80.9bln. tassi inv 0.0, nessun commento su politica futura. Nessun segnale di bolle, a dicembre nuova valutazione. Nessuna discussion tapering, o aumento tempi di QE. Inflaz core nessun segno di ripresa, domanda debole ex-EU un rischio. QE ha funzionato poco fino ad ora – UK yield 10anni 1.09pc. LSE utili +19pc, oltre. Vendite dett sett 0.0 e 4,1anno – CH Roche fatturato +6,0pc. Nestlé +1.0, ma taglia prev, -2.7pc. bil comm +4.37 da 3.0bln, export +5.6pc, import -0.2, orologi -10.9pc – GER yield 10anni 0.02pc. ppi -02 e-1.4anno. DBank voci di interesse, +2.0 – FF Pernod Ricard vendite in rialzo. Publicis (Parigi: FR0000130577notizie) -5.0 – ITL yield 10anni 1.45pc. Mediaset (Amsterdam: MA8.AS - notizie) -4.0 da Vivendi (Londra: 0IIF.L - notizie) . Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) cede sofferenze per 1bln. MPS +8pc – ESP yield 10anni 1.12pc – SEK gdp 1.5pc, sotto. Disocc 6.1 da 6.6pc – NL philipps utili -30pc. Fid con sott +12 da 8. Disocc sett 5.7 da 5.8pc – USA yield 10anni 1.75pc. disocc sett 260 da 247k. Phil Fed manifatt ott 9.7 da 12.8. CBI leading indicatgori +0.2 da -0.2pc. vendita case esistenti +3.2 a 5.47mln. Mattelvnedite +16pc. Intel (Euronext: INCO.NX - notizie) -6, Rite Aid -5.2. halliburton +4.5. Verizon (NYSE: VZ - notizie) utili e fatt in calo . Amexco +6.0. Ebay (Hannover:EBA.HA - notizie) -10pc da taglio prev – GIAPP xield 10anni -0.06pc. acq bonds balzo, titoli crollo. Nintendo +3.5pc – BRAS tassi -25bps a 14pc – AUD fid ind NAB 3trim 5 da 3, disocc 5.6pc inv – HK cpi sett 2.70 da 4.30pc –
Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento