-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 27 ottobre 2016

STMicroelectronics: un toro scatenato


Avvio di seduta in forte rialzo per STMicroelectronics (+7.10%) che guida i rialzi a Piazza Affari, dopo la pubblicazione dei dati del terzo trimestre (i ricavi sono cresciuti del 5,5% su base sequenziale e dell’1,9% rispetto ad un anno fa a 1,80 miliardi di dollari, il margine lordo è stato del 35,8% e l’utile netto di 71 milioni di dollari, o 0,08 dollari per azione).
Se i corsi dovessero archiviare la seduta oltre i 7.83 euro, il titolo si preparerà per il confronto con la resistenza a 8 euro. Oltre tale livello, spazio ad un allungo in direzione di area 8.39 euro.
“Nel terzo trimestre i ricavi sono cresciuti del 5,5% su base sequenziale e dell’1,9% rispetto ad un anno fa.

La crescita dei ricavi ha avuto riflessi positivi anche sulla redditività operativa, portando il margine operativo del terzo trimestre prima degli oneri di svalutazione e ristrutturazione al 6,6%,” ha commentato Carlo Bozotti, President & Chief Executive Officer di STMicroelectronics.
“La crescita sequenziale è frutto della presenza sempre più pervasiva di prodotti ST in modelli di punta fra gli smartphone di ultima generazione, nei dispositivi indossabili e in applicazioni di Internet of Things: dai MEMS e dai sensori, incluso il nostro più recente giroscopio a 6 assi, ai sensori di imaging, con nuovi prodotti basati sulla tecnologia Time-ofFlight, fino alla famiglia in espansione dei nostri microcontrollori STM32.

Abbiamo inoltre registrato una crescita anno su anno nel settore dell’auto e abbiamo visto proseguire lo slancio positivo nell’Industriale, nel canale Distribuzione e nel mass market. “Nel corso del trimestre abbiamo completato l’acquisizione delle attività relative ai lettori RFID e NFC, rafforzando il nostro portafoglio di microcontrollori per applicazioni di sicurezza per la prossima generazione di dispositivi mobili e Internet of Things e migliorando, al contempo, il nostro saldo di liquidità grazie al maggiore cash flow generato da attività operative.”

Previsioni sulle attività del quarto trimestre 2016

Bozotti ha commentato: “Nel mercato degli smartphone la domanda è attualmente molto sostenuta; anche i trend di mercato per l’auto ed il segmento Industriale si mantengono positivi.

Per il quarto trimestre ci aspettiamo una crescita sequenziale dei ricavi netti intorno al 3,2%, come valore intermedio, e un margine lordo intorno al 37,0%. “Grazie alla nostra focalizzazione strategica sullo Smart Driving e sull’Internet of Things, al ritmo di crescita dei nostri nuovi prodotti e ai trend favorevoli del mercato, ST è ben posizionata per realizzare nel 2016 un aumento dei ricavi anno su anno trainato dai prodotti per l’auto, dai sensori di immagine specializzati e dai microcontrollori.

“Inoltre, prevediamo di migliorare la nostra redditività per il 2016 e di continuare a generare un robusto free cash flow. Manteniamo la dovuta prudenza rispetto ai fattori macroeconomici e al loro impatto potenziale sui nostri clienti e sul mercato dei semiconduttori, ma vediamo un rischio macroeconomico inferiore rispetto a quello che vedevamo mesi fa.” Per il quarto trimestre del 2016 la Società si attende una crescita dei ricavi intorno al 3,2% su base sequenziale, più o meno 3,5 punti percentuali.

Il margine lordo del quarto trimestre dovrebbe attestarsi intorno al 37,0%, più o meno 2,0 punti percentuali. Questa previsione si basa su un tasso di cambio presunto effettivo di circa 1,11 dollari = €1,00 per il quarto trimestre 2016 e include l’impatto dei contratti di hedging in essere.
Il quarto trimestre si concluderà il 31 dicembre 2016.
Autore: Pasquale Ferraro Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento