-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 26 ottobre 2016

Sotto La Lente Dell'Analisi Tecnica: attese e obiettivi sui principali titoli


La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti al principale indice di benchmark italiano, il FTSE MIB, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani. L'analisi interpreta i valori di supporto e resistenza secondo un orientamento temporale di breve periodo (1-2 giorni).
Luxottica
Balzo avanti per Luxottica (+4,41%) che riesce a riportarsi sopra importanti ostacoli a 43,60/44 circa, media mobile a 100 giorni e lato alto del canale che scende dai massimi di febbraio.

Il titolo ha già raggiunto in area 46 i massimi di fine giugno e sembra ben posizionato su un sentiero di crescita che potrebbe spingere le quotazioni fino ad area 50. La mancata rottura di area 46,50 rischia invece di mettere in discussione questo scenario prospettando la ricopertura del gap lasciato aperto a 43,15 euro.
-Target: 50 euro
-Negazione: 43,15 euro
-RSI (14): neutrale
YNAP
YNAP (-3,48%) arretra nuovamente, respinta dalla resistenza a 28,80/29 euro.

Solo oltre questi livelli il rimbalzo dal minimo di giugno verrebbe riattivato dopo la prolungata fase laterale aprendo spazi di ascesa più consistenti verso i 32 euro e fino a 33,05, top del 26 gennaio. Pericolose invece discese sotto area 27, base del rettangolo disegnato da metà agosto.
-Target: 32 euro
-Negazione: 27 euro
-RSI (14): neutrale
Banca Mps
Volatilità alle stelle su Monte Paschi (-14,99%) dopo il rialzo monstre delle ultime sedute che ha spinto le quotazioni fino a 0,439.

Sul grafico daily sta prendendo forma un bearish englufing che potrebbe quindi riportare il titolo su un sentiero di crescita più sostenibile. Fintanto che area 0,20 riuscirà a difendere le ragione dei compratori sarà possibile continuare a sperare nel movimento al rialzo. Obiettivi in tal caso a 0,51 circa, per la ricopertura del gap lasciato aperto il 24 giugno.
Sotto 0,20 rischio che venga messo in discussione quanto di buono fatto nelle ultime sedute.
-Target: 0,50 euro
-Negazione: 0,20 euro
-RSI (14): ipercomprato
*FCA *
FCA (+0,937%) accelera per la prima volta dallo scorso aprile oltre la media mobile a 100 giorni, in transito a 5,90 circa.

Conferme in tal senso permetterebbero di guardare con ottimismo al futuro e di ambire al test dei massimi toccati tra agosto e settembre a 6,30 circa. Sviluppi positivi poi oltre questi liveli preludio al test del top del 27 luglio a 6,58 ed eventualmente più in alto verso 6,87 e area 7/7,20. Indicazioni di segno contrario invece sotto 5,70.
-Target: 6,58 euro
-Negazione: 5,70 euro
-RSI (14): neutrale
Finecobank
Finecobank (-1,49%) viene respinta dalla linea che scende dai massimi di marzo, in transito a 5,36 circa.

Fintanto che questo ostacolo non sarà alle spalle non si potranno escludere ulteriori ripiegamenti verso area 5, supporto determinante in ottica temporale di breve termine, in grado di scongiurare il tiorno sui minimi di ottobre a 4,71. Oltre area 5,40/5,50, area di transito della media mobile a 100 giorni, via libera invece al test di 5,70/5,80 euro.
-Target: 5,70 euro
-Negazione: 5
-RSI (14): neutrale
(CC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento