-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 3 ottobre 2016

Saldo negativo a settembre per il Ftse Mib future


Il grafico a elementi mensili del Ftse Mib future mostra chiaramente l'interruzione del tentativo di rimbalzo che i prezzi avevano messo a segno da fine giugno. Il mese si chiude a 16345 punti, con un saldo negativo del 3,37%. La seduta del 30 settembre lascia tuttavia qualche speranza per un tentativo di ripresa: i minimi di quota 15855 punti si collocano esattamente sul 61,8% di ritracciamento del rialzo dai minimi di giugno.
Tale percentuale di ritracciamento, ricavata dalla successione di Fibonacci, viene considerata un importante e affidabile spartiacque che separa uno scenario correttivo da uno di inversione. In altre parole venerdi' il Ftse Mib future con il test di 15855 e' arrivato al limite ultimo per quale sia possibile parlare di una correzione temporanea per il ribasso dal top di settembre.

La violazione di area 15850 costringerebbe a considerare conclusa la fase crescente avviatasi a giugno e ripreso il trend ribassista sviluppatosi dai massimi di marzo. In caso di discese sotto i minimi di venerdi' vi sarebbe quindi un rischio elevato non solo di ritorno sui minimi di giugno a 14990 punti ma anche la violazione di quei livelli con successiva estensione del ribasso verso 14755, minimo di aprile 2013, e 14525, top di luglio 2012.
La tenuta del 61,8% di ritracciamento e la rottura a 16570 della media mobile a 20 giorni permetterebbero invece il test a 16790 di quella a 100 sedute. Resistenze successive a 17115 punti, lato alto del gap del 12 settembre, poi a 17670 circa, limite superiore del canale crescente che sale dai minimi di giugno, ultimo ostacolo al ritorno sui massimi di fine giugno a 17945 punti.
(AM)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento