-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 27 ottobre 2016

Saipem in difficoltà nella seduta di mercoledì

Doppio massimo per Tenaris

27/10/2016 08:53
Tenaris ha disegnato un doppio massimo in area 13,50 dal 18 ottobre, figura ribassista completata con la violazione del minimo del 20 ottobre a 13,17. Mercoledi' i prezzi hanno toccato un minimo a 12,99 euro per poi stabilizzarsi poco al di sopra dei 13 euro. Rischio ora di cali verso 12,83, top del 30 settembre, e 12,52, media mobile a 100 giorni.
Supporto successivo a 11,53, base del gap del 29 settembre. Solo oltre 13,50 verrebbero inviati nuovi segnali di forza introduttivi al test di 13,90 e di 15,20, lato alto del canale che sale da febbraio. Goldman Sachs sul titolo ha una raccomandazione "neutral" con target price portato a 13,10 euro da 12,90 euro.

Gli esperti si attendono un recupero delle vendite nel quarto trimestre del 2016, guidato dalla raccolta e dalle anticipazioni di una ripresa dell'attivita' di perforazione in Nord America. Piu' pessimista UBS, che in uno studio sul settore petrolifero ha avviato la copertura su Tenaris con una raccomandazione "sell" e con un target price d 10,55 euro.
(AM)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Amplifon riattiva la tendenza rialzista di lungo periodo

27/10/2016 08:55
Brusca accelerazione al rialzo ieri per Amplifon che riesce a liberarsi dall'impasse in cui era piombata sin dalla fine di agosto. Il titolo ha superato i massimi estivi e toccato un nuovo record storico a 9,76 euro, ma soprattutto ha riattivato la tendenza rialzista di lungo periodo (in essere da fine 2008).
Il primo obiettivo è facilmente individuabile in corrispondenza del lato alto del canale ascendente attivo da febbraio e attualmente passante per 10,10/10,15. Molto più incerta l'individuazione dei target di medio/lungo termine: 10,80/11,00 nel medio e 12,50 nel lungo. Eventuali discese verso 9,30/9,40 non metterebbero in discussione il segnale rialzista inviato ieri, mentre la violazione di questi ultimi riferimenti anticiperebbe un test di area 8,90, supporti statici e base del canale citato in precedenza.

Sotto 8,90 rischio concreto di correzione verso quota 8 almeno: conferme in tal senso con flessioni sotto 8,60/8,70.
(Simone Ferradini)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Saipem in difficoltà nella seduta di mercoledì

27/10/2016 08:52
Saipem in difficoltà nella seduta di mercoledì dopo la pubblicazione di dati relativi al terzo trimestre sotto le attese. A pesare ulteriormente sull'andamento delle quotazioni i deludenti target per il 2017 del piano industriale e lo scenario di debolezza del settore. Il titolo è precipitato ieri a contatto con la media mobile a 100 giorni, in transito a 0,3980 circa.
Da oltre quattro mesi questo riferimento tecnico dinamico è una linea orizzontale che ben definisce il baricentro di un range compreso tra 0,34 e 0,45 circa in cui i prezzi si muovono da giugno. La permanenza al di sopra di questo livello conserverebbe intatte le aspettative di crescita per obiettivi a 0,514, lato alto del canale moderatamente crescente disegnato dai minimi di febbraio.

Sotto 0,3980 rischio invece di movimenti verso la base del canale citato, in transito a 0,367 euro.0.
(CC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento