-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 19 ottobre 2016

Piazza Affari: è l'ora di passare alla cassa? I titoli in e out

Di seguito riportiamo un'intervista realizzata a Enrico Malverti, Quant analyst di Cybertrader, con domande sull'indice Ftse Mib e su alcune blue chips.
Come valuta i recenti progressi messi a segno dal Ftse Mib? Prevede ulteriori rialzi nel breve? Quali i livelli da seguire ora?
Il Ftse Mib ha fatto un buon rally dal supporto a 16.000 fino alle porte dei 17.000 punti e dato che questo trading range dura da quattro mesi è naturale che l'area dei 17.000 punti sia una soglia dove molti inizieranno a scaricare gli acquisti fatti sui minimi.
Se i compratori dovessero avere la forza per fare violare questo livello con una chiusura forte settimanale, allora il rialzo potrebbe estendersi anche oltre. Riporto il grafico con i miei livelli che evidenzia anche una resistenza dinamica (in arancio) che va monitorata con attenzione.
Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) settore bancario qual è il suo giudizio  su Banca Popolare di Milano (Milano: PMI.MI - notizie) e Banco Popolare (Amsterdam: PB8.AS - notizie) ? Cosa si aspetta dopo il via libera alla fusione tra i due gruppi?
Un po’ tutte le Popolari prossime alla trasformazione in Spa hanno messo a segno dei rialzi super. Banca Popolare di Milano si è portata sopra alla resistenza a 0,4038 € e quella più forte è a 0,45 €, ma già ora sembrerebbe essere arrivato il momento per qualche presa di profitto.
Banco Popolare poi è proprio sulla resistenza a 2,70 che fa da spartiacque tra ribasso e rialzo di medio termine. Memori del detto “compra sull’aspettativa e vendi sulla notizia” io non farei acquisti proprio in questo momento.
Come valuta i recenti spunti positivi offerti da Unipol (Dusseldorf: 18319160.DU - notizie) e UnipolSai (Amsterdam: UQ8.AS - notizie) ? Quali strategie ci può suggerire per questi due titoli del settore assicurativo?
Il grafico di Unipol è quasi sovrapponibile a quello delle due popolari analizzate sopra e i prezzi sono proprio sulla resistenza a 2,65 € che fanno pensare che possa verificarsi uno storno di breve.
UnipolSai invece è andata ben oltre ogni più rosea aspettativa ed ha già superato la resistenza a 1,57 euro. Ora che questo livello è diventato supporto, se dovessimo assistere per qualche giorno a un consolidamento avremmo buone chanche di arrivare al target di 1,68 euro.
Tra gli industriali quali indicazioni ci può fornire per Fca e Leonardo-Finmeccanica? Valuterebbe un acquisto di questi due titoli sui livelli attuali?
FCA è in una fase di debolezza con massimi decrescenti a fine luglio. Non ha beneficiato finora del rialzo degli indici delle ultime sedute. La resistenza a 6,50 euro che fa da spartiacque per assistere ad un trend rialzista è molto distante. Il giudizio è “neutral”.
Leonardo-Finmeccanica in sole 3 sedute è esploso passando da 10 a 10,87 euro dove passa una forte area di resistenza. Se i compratori riusciranno a vincere la resistenza dei venditori potremo puntare agli 11.50 euro, ma credo non sarà facile ambire a così tanto.
In caso di ulteriori recuperi del mercato, quali sono i titoli che potrebbero fare bene nel breve? A quali consiglia di guardare ora?
I titoli bancari sono sempre quelli più volatili, più performanti ma anche più rischiosi. Tra questi mi piacciono Intesa San Paolo e Banca Popolare dell'Emilia Romagna.
Sugli industriali penso che non ci siano grandi opportunità adesso. I due titoli che mi piacciono di più sono STM e A2A (Other OTC: AEMMF - notizie) con un occhio da tenere anche su Tenaris (Amsterdam: TS6.AS - notizie) .
Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento