-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 7 ottobre 2016

Lettera finanziaria. Il re dollaro e la piccola Elen


Nella notte europea, complice l'indebolimento di alcune monete di emergenti, ex emergenti e del Pound ( sterlina), il re dollaro si è bruscamente rafforzato, portandosi a 1,11 contro euro, da 1,12 su cui aveva stazionato a lungo.
Naturalmente la spallata è scaturita anche dai dati Usa sui sussidi di disoccupazione molto diminuiti nell'ultimo rilevamento, minimi degli ultimi 43 anni.
Petrolio e sopratutto Argento, commmodities molto volatili e sensibili, sono ulteriormente arretrate, con quest'ultimo molto vicino ad un altro valido supporto di 17,20.

Livelli raggiunti in queste sedute, molto interessanti, ma che devono prevedere, per sfruttare un rimbalzo, molto meglio l'utilizzo di un'opzione call in acquisto, piuttosto che un etc long o direttamente un acquisto del prodotto fisico come il Phisical Silver (phag).
Mercati in lenta e timida ripresa, sopratutto guidati da ricoperture di alcuni finanziari ( ma Mps riaggiorna i minimi, portandosi a 0,16, con un -4%!).
Indice e future arrivati, in allungo intraday, fino a 16600/500, ma con pronto" raffreddamento" in area 16400 circa.

Ambedue i parametri ci sembrano però"sporcati" da l'abnorme influenza e peso dei finanziari presenti nel nostro paniere. Non è una novità, certo, ma oggi ci pare ancor più evidente.
Poco da dire sui titoli in generale, ma anche sui buoni titoli, ad eccezione della solita, piccola Elen, che sta diventando ...Grande, e per quotazione, ormai in prossimità dei 20 euro, e per volumi, oltre i massimi assoluti, con circa 120.000 pezzi scambiati.
Mercato, su questo titolo...per uomini duri, ma che premia e premierà chi, anche, potendoselo permettere, è rimasto con una residua parte/scommessa per il lungo termine,e che ha accettato questa sfida. Comunque poco sotto i 20 euro, "servire"almeno la parte riacquistata qualche giorno fa, su nostro suggerimento, poco sopra i 17,50, in fase di consueto evidente storno, che ha anche "pulito" il titolo dagli eccessi di iper comprato di brevissimo, precedente.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento