-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 26 ottobre 2016

Le incertezze restano intatte, i mercati ne risentono

La condizione di mercati con Volatilità ai minimi prosegue, nascondendo tutti i rischi presenti, politica compresa. Livello attuale ai minimi annui sul Forex, in un mercato che scommette su Clinton USA, rialzo tassi Usa, stabilità nella politica monetaria EU con eventuale ritocco di ulteriore ampliamento, timori hard-Brexit entro EU-UK. E con il recente crollo della GBP, politica monetaria prevista stabile fino alla prox primavera. Poi ci sono le incognite dei prossimi voti in varie Nazioni Eu, con un aumento degli Euro-Scettici. I trattati in corso di approvazione, trovano quindi una forte resistenza, dopo che i Governi Eu avevano cercato di farli passare in sordina, senza interpellare nessuno. A rischio il primo, con EU-CAD, che ha pesato sul cambio canadese, e che ha i giorni contati. Poi sarà la volta di USA-EU ttip, dove Obama preme per una soluzione prima del suo termine, per uscire in bellezza. Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) frattempo EU porta missive sui conti per ITL, FF, NL, BEL, ESP, PORT, oltre alla Grecia, come dire, mal comune mezzo gaudio. Almeno però sul fronte dei DATI economici siamo in positivo da qualche giorno, con pubblicazioni sopra le aspettative, a tenere il tono positivo innescato da lunedì. Bene IFO clima industriale in GER, bene gli ordini e le vendite industriali in ITL balzate in recupero, oltre le attese. Positiva la crescita SCOREA, oltre attese. NIKKEI max6 mesi, dalla Cina max9 mesi. Qui abbiamo un rialzo rendimenti max18 mesi, con forti iniezioni di liquidità ai max6 anni, e il 10anni a 2.70pc, lo YUAN min6 anni. Bene (Londra: 0N6T.L - notizie) il rialzo prezzi immobiliari in USA, male per contro, oltre attese, la fiducia consumatori, e fiacco Richmond Fed manifatturiero.
Partenza in positivo per le banche, andate in overbought (vedi commento lunedi), che poi hanno ripiegato, in certi casi marcatamente. Banche ITL oltre -2.0pc. Leggero rialzo per YIELDS, stabili SPREAD periferici Eu. Sotto tono YEN, stabilità per GBP in un mercato ancora molto negativo e timoroso. Meglio oro, ma con fatica, petrolio stabile sui max recenti, dopo leggero correttivo, in attesa del risultato Opec. E rimane intatta la forza CHF/cross, sulle resistenze di medio termine, con eccesso forza attuale. Qui abbiamo avuto commenti BNS, della necessità, seppur temporanea, di tassi negativi, con monitoraggio degli effetti negativi collaterali. E il DOLL resta robusto, anche se incapace di dare realmente uno slancio. A sostenerlo la speculazione di un prossimo aumento tassi, contrapposto dalle politiche monetarie ampie di Giapp, Eu, Uk, Emergenti.
Sostegno anche dalla scommessa su vittoria Clinton, preferita dall’ambiente finanziario, dove si prevede che dia più garanzie di stabilità, inferiori tensioni nei mercati. E l’EURO debole, dalla sua politica, incapacità di decidere, di risolvere gli ampi problemi interni, mancanza di crescita, con minore fiducia nei politici, banca centrale, e maggiore percezione di esaurimento risorse e munizioni dalla ECB per agire. Ieri giornata di volatilità letteralmente esplosa per alcune banche ITL, a fronte delle ristrutturazioni e cambi societari in atto. MPS (BSE: MPSLTD.BO - notizie) da +20pc in apertura, meno 23pc nel pomeriggio, per chiudere attorno -17pc. Seguono altre, e BANCHE ITL indice -2.0pc. Cedono gli INDICI, dopo una buona partenza, e cedono i BONDS, con rendimenti nuovamente spinti al rialzo.
Dati economici
RAME +2.5pc – NAT GAS -5.0pc – EU missive su conti per ITL, FF, NL, BEL, ESP, PORT. Ok al pagamento tranche 2.8bln a Grecia. Accordo CAD-EU rischio fallimento. Commissione al lavoro per armonizzazione tasse societarie – CH yield 10anni -0.43pc. Novartis (Londra: 0QLR.L - notizie) in calo. AMS (Berlino: DQW1.BE - notizie) -17pc – UK yield 10anni 1.09pc. AngloAmerican +3.8pc. HeatrowAirport ok Governo per ampliamento da doll 22bln – GER yield 10anni +0.04pc. IFO ott clima 110.5 da 109.5, situaz attuale 115.0 da 114.7. aspett 106.1 da 104.5 – FF survey industr ott 102 da 103. Sogefi +5.0, Safran (Swiss: SAF.SW - notizie) -3.5 da calo utili – ITL yield 10anni 1.45, btp/bund 142. MPS -2600 persone, +5bln aucap, -500 filiali. Ordini industr +10.2 e 15.9anno, vendite +4.10 e 6.80anno. Luxottica (Milano: LUX.MI - notizie) +7.0. FCA +2.5pc da utili record. Ubibanca -4.0, Carige +8,5pc, Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) -3.6 – ESP yield 10anni 1.09. ppi -2.0 da -3.1anno – SEK Swedbank utili +23pc. Saab -4,0 da calo utili. Ppi -0.1 e -0.1anno – FINL disocc sett 8.6 da 8.7pc – NL Randstand +3.0 – POL disocc sett 8.3 da 8.4pc – ROM prestiti priv sett +0.7 – USA YIELD 10anni 1.77pc. premi ObamaCare +25pc prev nel 2017. Prezzi immob +0.7 e +6.4anno. CB fid cons 98.6 da 103.5. Richmond Fed manifatt -4 da -8, servizi 7 da 13. Twitter (Francoforte: A1W6XZ - notizie) taglio costi, -800persone ulteriori. TMobile +9,50, Sprint +5.7, Utech oltre attese. Merck (Londra: 0O14.L - notizie) utili e fatturato in rialzo. GM (NYSE: GM -notizie) utili raddoppiati. Caterpillar (Londra: 0Q18.L - notizie) calo fatturato – CAD debiti privati record al 288pc/gdp a doll 4.4trln. BoC, stimolo fiscale ha ridotto pressione su tassi – CINA disocc sett città 4.04pc – EGITTO rischio collasso – VEN produz petrolio cala ancora. Bond swap credit rinvia default al mom – SCOREA gdp 3trim 0.7 e 2.7anno – BRAS curr acc sett -470mln, da -580. Invest diretti esteri 5.23 da 7.21pc.
Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento