-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 18 ottobre 2016

L'analisi tecnica sui principali listini europei

FTSEMIB INDEX
La situazione tecnica del FTSE Mib è migliorata notevolmente con la seduta di ieri, che ha portato i corsi del basket sopra la resistenza statica espressa sul daily chart dalla trendline che unisce i top del 13 settembre e 10 ottobre. Sul grafico a trenta minuti il paniere si è portato sui massimi da oltre due settimane violando al rialzo la barriera posta a 16.660 punti. Un ulteriore segnalazione di forza si avrebbe con un’apertura odierna al di sopra della barriera a 16.700-16.750 punti. Detto movimento genererebbe una forte indicazione di acquisto che aprirebbe la strada verso i 17.000 punti. Al ribasso la tenuta del livello 16.500 punti dovrebbe garantire protezione contro spinte ribassiste di breve periodo.
SCENARIO RIALZISTA
Avviare nuove posizioni long di carattere speculativo a 16.700 punti con target a 17.000 punti. Chiusura su violazione dei 16.500 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short da 16.360 punti con target primario a 16.000 punti. Stop loss in area 16.450 punti.

EUROSTOXX 50
I movimenti dell’Euro Stoxx 50 proseguono a ridosso dei 3.000 punti, compresi in un rettangolo formato superiormente dal livello statico dei 3.050 punti ed inferiormente dalla soglia psicologica del 2.950 punti. La fase di lateralità che caratterizza l’andamento del basket potrebbe subire un’inversione ribassista con la violazione del livello 2.966 punti, dove peraltro transita la trendline dinamica espressa con i minimi crescenti del 29 settembre e 13 ottobre. Al rialzo, invece, una chiara dimostrazione di forza si avrebbe con il superamento dei 3.063 punti, che al momento rappresentano i massimi dal 22 settembre scorso. Oltre detta soglia gli obiettivi di medio periodo rimangono a 3.100 e 3.120 punti.
SCENARIO RIALZISTA
Su long speculativi oltre i 3.000 punti, portare la posizione fino al target oltre quota 3.100 punti. Stop and reverse sotto area 2.978 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Mantenere short aperti o aprirne nuovi sotto area 3.040 punti con target a 2.966 punti. Stop loss a 3.060 punti.

DAX
Per il Dax la trendline discendente espressa sul daily chart con i top dell’8 e 22 settembre continua ad esercitare forte valenza contro le spinte rialziste che animano gli scambi sull’indice. In questo quadro si assiste ad una compressione della volatilità dei corsi del basket, schiacciati sempre più a ridosso dei 10.500 punti. Se il trend in atto dovesse portare il Dax sotto questo livello si aprirebbero scenari ribassisti che avrebbero target primario a 10.262 punti. Tale area dovrebbe almeno nel medio periodo fornire un valido supporto alle negoziazioni e fare da base per eventuali ripartenze. Solo la violazione al rialzo dei 10.690 punti andrebbe a generare un definitivo segnale di inversione rialzista del trend.
SCENARIO RIALZISTA
Long da 10.262 punti con target a 10.690 punti e successivamente 10.800 Stop loss a 10.180 punti.
SCENARIO RIBASSISTA
Short da 10.500 punti con target a 10.000 punti. Chiusura su allunghi oltre i 10.615 punti.
Contenuti pubblicata integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas
Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento