-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 25 ottobre 2016

FIB: operatività valida per la giornata


Oscillatori: il RSI evidenzia ancora una situazione di ipercomprato per la settima seduta consecutiva e conferma l’area di ipercomprato grave (possibile, a breve, una fase di stallo o di ritracciamento che, tuttavia è attesa ormai da tre/quattro seduta senza che il mercato dia segnali in merito).
Lo stocastico rimane in ipercomprato da cinque sedute ma, dopo due in ipercomprato grave, rientra ora marginalmente sotto e incrocia, seppure di poco, la sua media mobile.
Volumi: flat.

Operatività su base grafica

Mercato ancora positivo dopo il raggiungimento dell’obiettivo superiore in area 17000 circa.

Rimango in attesa della formazione di nuovi pivot per formulare la prossima analisi.

Operatività su base statica

Il mercato continua la sua corsa al rialzo superando anche, seppure a fatica, la resistenza superiore già indicata tra 17150/17200 punti circa; ora occorrerà porre attenzione sia al livello di cui sopra (se il mercato saprà mantenerlo o meno), sia alla resistenza limite tra 17340 e 17440 punti circa.
Per il medio termine: la situazione rimane identica ormai da diversi mesi dopo la condizione di debolezza generatasi con il break ribassista di conferma anche sotto area 16900 punti (precedenti rotture consolidate sotto 21350 e 19600 punti).

Prossimi obiettivi a 15800/15900 circa, raggiunto per ora con precisione e, qualora cedesse anche questo livello, a 14800 punti circa.

Operatività su base dinamica

Confermato anche il successivo obiettivo a 17050/17100. Primo supporto, seppure indiretto e di ritorno, ora si rileva a 16500/16550 punti.

Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica

Trend grafico di brevissimo termine: il mercato è long da 16690, primo supporto a 17030.
Trend di breve termine: il mercato è long da 16830, primo supporto a 16830.
Ciclico-prezzi: il Minor-Trend è long da 16670/16675, supporto a 17020 circa.

Main-trend flat. 
Autore: Marco Benzoni Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento