-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 6 ottobre 2016

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore


â–º La chiusura in positivo di Piazza Affari che ha conquistato un vantaggio dell'1% contrasta platealmente con il risultato delle altre piazze europee: il Dax, infatti, è arrivato a -0,3% mentre il Ftse 100 a -0,58%, il Cac 40 ha sfiorato -0,3% mentre l'Eurostoxx 50 non è andato oltre il -0,1%.
â–º Guardando alle attese per le prossime sedute, (qui una panoramica nell'immediato) intanto, è da sottolineare come l'indice italiano si sia nuovamente avvicinato all'ostacolo dei 16.500 punti
â–º Tra i protagonisti sono da citare i titoli energetici che possono beneficiare di un ritorno delle quotazioni in area 50 dollari.

In particolare Eni che può sfruttare una performance di tutti rispetto (chiuderà la giornata a +2,3%) aiutata sia dall'accordo firmato con BP Poseidon ma ancora di più dal report favorevole di Deutsche Bank e di altri analisti la cui sintesi è consultabile cliccando qui.
â–º Ben impostate, secondo gli esperti, anche le azioni del settore lusso con Salvatore Ferragamo e Luxottica che ricevono il plauso rispettivamente di Exane e di Barclaysmentre in questa analisi è possibile leggere anche le strategie illustrate da Equita Sim sui titoli del settore.
â–º Intanto Mediaset, sta tentando un avvicinamento a Skype per risolvere la questione di Mediaset Premium dopo il voltafaccia di Vivendi mentre gli analisti hanno iniziato a diffondere i propri report con rating e target price
â–º Resta però ancora forte la pressione sui bancari, ancora di più dopo che hanno iniziato a circolare voci diffidenti anche per quanto riguarda Credit Suisse, il gigante svizzero che, dall'inizio dell'anno avrebbe registrato una performance non differente da quella di Deutsche Bank stando alle ipotesi di Jeff Gundlach
â–º Facile dunque capire come sarà il settore bancario a dettare legge non solo oggi ma anche nei prossimi giorni.

A confermarlo è anche l'intervista ad Enrico Malverti, Quant analyst di Cybertrader, (qui il testo completo)nella quale l'analista non solo conferma che c'è ancora spazio per il rimbalzo ma anche che ci sarebbero una serie di titoli su cui puntare
â–º Chi invece predica prudenza sono gli esperti di IG, in particolare Vincenzo Longo che nella sua interessante panoramica  sottolinea come il trimestre appena iniziato rimane molto sfidante per i mercati finanziari.
Anche in virtù delle incognite in arrivo sul fronte politico.
â–º E proprio sul fronte politico c'è l'ultima nota da sottolineare ovvero un editoriale del Financial Times che avverte: la riforma costituzionale di Renzi è in realtà un ponte verso il nulla.
In altre parole, come si può leggere dal resoconto, secondo l'autore Tony Barber,l'importante per l'Italia non è tanto far approvare più leggi più velocemente ma farne approvare di migliori. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento