-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 17 ottobre 2016

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore


La settimana scorsa si è chiusa all’insegna della Cina e dei suoi problemi e la nuova si apre con la Bce e i dati dell'inflazione europea .

La situazione sui mercati

Se dal lato dell’export hanno visto un crollo del 10% causando ben più di un timore per quanto riguarda una crescita globale vista ancora di più in stallo, dall’altra hanno permesso di  tirare un sospiro di sollievo con la pubblicazione dei dati riguardanti i prezzi alla produzione e l’inflazione che, come si può leggere nella panoramica “hanno infatti stemperato le tensioni degli investitori, favorendo un ritorno della propensione al rischio che ha dominato la scena per l'intera giornata” di venerdì.
Quella di Pechino è una situazione più complessa di quanto si possa credere visti i risvolti internazionali che crea (è possibile consultare un approfondimento cliccando qui 
Restando sul fronte internazionale, particolarmente importanti sono le pubblicazioni dei dati macro Usa come il dato preliminare relativo alla fiducia dei consumatori in ottobre pubblicato dall’Università del Michigan (qui i risultati), oppure le scorte delle imprese, viste al rialzo (dati definitivi consultabili cliccando qui) o ancora le vendite al dettaglio (qui i numeri flash)

I protagonisti a Piazza Affari

Ma restano sempre due i fronti da monitorare per chi opera.

Prima di tutto gli energetici con il petrolio che, tra questioni tecniche e prospettive geopolitiche, gravita poco sopra i 50 dollari al barile anche se i timori di un crollo persistono come è facile capire leggendo la panoramica  in cui è presente anche la rassegna dei titoli oil su cui puntare.
L’altro fronte, come è facile prevedere, è quello dei bancari con la questione delle popolari che torna nuovamente sotto i riflettori.

Nello specifico l’assemblea dei sue istituti, Bpm e BP, che hanno ufficializzato nel fine settimana le rispettive intenzioni di fusione Nel caso di una view a più ampio spettro è possibile leggere il report in cui si citano le ultime indiscrezioni circa l’aumento di capitale di Unicredit e la relativa view di Equita Sim 


Strategie per le prossime 24 ore

Alla luce di tutto questo resta comunque la certezza di un mercato italiano ancora ostaggio degli eventi politici come sottolineato fa Alessandro Cirillo analista tecnico di Alfa Scf nella sua intervista illustra anche una serie di titoli su cui puntare per sfruttare l’attuale situazione. 
Sui finanziari punta anche, nella sua analisi,  Gianluigi Raimondi, analista tecnico e co-fondatore di finanzaoperativa.com particolarmente interessato anche agli sviluppi nel breve dell’indice Ftse Mib

L'agenda macroeconomica di oggi 

 L'agenda macro di oggi vede sotto i riflettori l'Europa con la pubblicazione dei dati sui prezzi al consumo della zona euro e il discorso di benvenuto per l'apertura degli European cultural days che terrà il presidente della Bce Mario Draghi.

Sempre in ambito di rappresentanti delle banche centrali da ricordare, infine, il discorso del rappresentante FOMC Stanley Fischer
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento