-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 6 ottobre 2016

Deutsche Bank punta sull’oro: ecco 3 azioni da comprare


Gli analisti di Wall Street hanno il loro bel da fare ultimamente nel cercare di dipanare il groviglio di spinte e controspinte che decideranno la direzione dei listini prossimamente: Fed e tassi, fine del Quantitative Easing, inflazione sì o inflazione no, accordo sul petrolio, e ovviamente l'incognita elezioni.
C’è un punto però – fa notare oggi Lee Jackson dalle pagine di 24/7WallSt - che sembra da qualche tempo mettere d’accordo tutti: il dollaro è destinato a indebolirsi.
In situazioni del genere, le commodities e i metalli preziosi tendono come noto ad avvantaggiarsi.

E se davvero il dollaro dovesse adesso arretrare in modo significativo, è verosimile pensare che per l'oro, che ha già registrato una ottima performance dall’inizio dell’anno a ora, si possa arrivare verso l'area dei 1500 dollari l’oncia. Arriva dunque con ottima tempistica un nuovo report degli esperti di Deutsche Bank sull’argomento.
E’ tempo, sostengono gli esperti della banca, di accrescere in portafoglio l’esposizione verso il metallo giallo. Magari approfittando dell’ondata di vendite che ha creato un buon punto d’ingresso a inizio di questa settimana. E scegliendo, ovviamente, i nomi migliori. Eccoli

Barrick Gold (NYSE: ABX)

Il primo titolo suggerito dagli analisti di Deutsche Bank è quello di Barrick Gold, uno dei titoli più gettonati del settore minerario e, per quanto ultimamente protagonista di un buon rally, ancora lontano dai massimi raggiunti qualche anno fa. Leader mondiale nell'estrazione di oro, ha anche una esposizione verso rame e argento ed ha in cantiere un progetto di estrazione di nickel nella Repubblica Democratica del Congo.  Numerosi e geograficamente ben distribuiti i suoi interessi nelle diverse aree di esplorazione: Stati Uniti, ma anche Canada, Australia, Argentina, Chile, Peru e - in Africa e medio Oriente - Tanzania, Zambia e Arabia Saudita. La società gestisce riserve stimate di 93 milioni di once d'oro. Nel 2015, la società ha generato un free cash flow di 471 milioni di dollari e gli azionisti di Barrick ricevono un dividendo dello 0,5%.

Gli esperti di Deutsche Bank aggiornano dunque la loro raccomandazione sul titolo, che passa da hold a buy, e fissano un target price a 22 dollari, che offre un potenziale rialzo del 10% rispetto all'ultima chiusura.

Newmont Mining Corp (NYSE: NEM)

Fondata nel 1921 e immessa sul mercato già nel 1925, Newmont, l’unico produttore di oro quotato sullo S&P, ha ricevuto il riconoscimento di migliore società del settore minerario nel Dow Jones Sustainability World Index nel 2015. 
Appena martedì scorso Newmont ha annunciato di aver completato la costruzione della miniera Merian in Suriname.

Il completamento del nuovo sito estrattivo è avvenuto non soltanto in linea con il calendario previsto, ma con costi inferiori del 20% rispetto al budget inizialmente stimato. Secondo i dati forniti dalla società, il sito di Merian contiene reserve auree di oltre 5 milioni di once e la produzione annuale dovrebbe aggirarsi intorno alle 400-500mila once l’anno nei primi 5 anni a pieno regime. Deutsche Bank rivede dunque al rialzo il target price sul titolo, che passa da 49 a 50 dollari per azione. 

Silver Wheaton Corp.

(NYSE: SLW)

E l’ultimo consiglio d’acquisto è per Silver Wheaton Corp., un caso un po' particolare tra i protagonisti del settore preziosi. A differenza dei concorrenti, infatti, la società non gestisce in realtà direttamente alcuna miniera, ma è attiva nel business del cosiddetto “streaming”: il gruppo stipula con le società di estrazione dei contratti coi quali si impegna ad acquistare una parte o tutta la produzione a un prezzo prefissato e inferiore al valore di mercato.

Il che consente di ottenere ampi margini di profitto. Silver Wheaton ha in essere al momento 18 contratti d'acquisto a lungo termine.E gli analisti di Deutsche Bank prevedono per i prossimi anni un trend di crescita, guidato dal ricco portafoglio di asset a basso costo e a lungo termine del gruppo.
Il nuovo target price fornito dagli esperti di Deutsche Bank è di 37 dollari

Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento