-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 10 ottobre 2016

Banca MPS (+0,3%): Passera insiste con il suo piano

Banca MPS (+0,3%): Passera insiste con il suo piano

10/10/2016 09:18
Banca MPS (+0,3%) poco mossa in avvio su indiscrezioni di Reuters relative al piano elaborato da Corrado Passera. Secondo alcune fonti le trattative condotte da JP Morgan per mandare in porto la ricapitalizzazione da 5 miliardi di euro necessaria a sostenere Rocca Salimbeni non stanno dando i frutti sperati.
Passera continua quindi a lavorare con il fondo americano Warburg Pincus e altri investitori a un piano che include un aumento di capitale riservato da 2,0-2,5 miliardi di euro.
Intanto Alessandro Penati, presidente di Quaestio (fondo Atlante) ha negato l'ipotesi di sua nomina a presidente di MPS.

Infine, il Sole 24 Ore sabato ha scritto che la prossima settimana verranno pubblicati i risultati della due diligence sui 27,7 miliardi di crediti deteriorati che l'istituto senese intende cedere, aprendo le porte al prestito ponte da 5 miliardi e alla cartolarizzazione degli npl.
(Simone Ferradini)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Cnh Industrial protagonista di una bella accelerazione rialzista

10/10/2016 08:47
Cnh Industrial protagonista di una bella accelerazione rialzista nell'ultima settimana. Il titolo si è riaffacciato sulla prima resistenza a 6,60 circa, riferimento determinante oltre il quale diverrebbe possibile credere in un miglioramento del quadro grafico per obiettivi sui massimi estivi a 6,83/6,84 e più in alto fino ai top di giugno a circa 7 euro.
La rottura decisa di questo riferimento, coincidente con il 50% di ritracciamento del ribasso subito nel corso del 2015, fornirebbe la spinta necessaria per rivedere i corsi in area 7,50, livello di ritracciamento successivo, il 61,8%, e limite superiore del canale che sale dai minimi di inizio anno.

Discorso diverso invece nel caso di nuovi cali sotto 6,165: probabile in tal caso una estensione del movimento correttivo partito dai top di agosto in direzione di 6,03 e 5,73 euro.
(CC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Netto calo per Mediaset in chiusura di ottava

10/10/2016 08:48
Mediaset e' scesa venerdi' fino a toccare quota 2,696 dopo avere terminato la giornata precedente a 2,762 euro. I prezzi sono pericolosamente vicini alla base della fase laterale disegnata dai minimi di meta' settembre posta a 2,69 euro. La violazione di quel supporto potrebbe segnalare la ripresa del ribasso attivatosi dal top del 6 settembre a 2,986 euro.
Rischio in quel caso di ritorno sui minimi di agosto a 2,56. La rottura del lato alto della citata fase laterale, a 2,85 euro, e del limite superiore del gap ribassista del 12 settembre a 2,89 permetterebbero invece di sperare in una fase di crescita di piu' ampio respiro con obiettivi a 3 euro, sul picco di fine agosto, e a 3,20 euro, lato alto del gap ribassista del 26 luglio.
(AM)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento