-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 14 settembre 2016

Wall Street turbo-volatile, ascensore aperto per i trader


Dopo il rimbalzo della vigilia, la piazza azionaria di Wall Streetoggi, martedì 13 settembre del 2016, ha chiuso la giornata di scambi in calo a conferma di un aumento della volatilità a partire dalla brusca discesa di venerdì scorso.
Nel dettaglio, il Nasdaq è stato fotografato al close a 5.155,25 punti registrando un calo dell'1,09%.
Pollice verso pure per il Dow Jones, -1,41% a 18.066,75 punti, e per l'ampio indice S&P 500 che ha lasciato sul parterre l'1,48% a 2.127,02 punti.  

Dow Jones, Apple fuori dal coro

Tra i 30 big ad elevata capitalizzazione solo le azioni della Apple (AAPL) hanno chiuso la giornata in controtendenza con un guadagno del 2,38% a $ 107,95.

Sul versante opposto, invece, a togliere punti al Dow Jones oggi sono stati titoli comeAmerican Express (AXP), -2,34% a $ 64,36, Chevron Corporation (CVX), -2,76% a $ 99,43, The Goldman Sachs Group, Inc. (GS), -2,37% a $ 167, e Verizon Communications (VZ), -2,13% a $ 51,45.
  

Nyse, Anadarko Petroleum compra asset Freeport McMoRan  

Al New York Stock Exchange, nel settore energetico, le azioni della Anadarko Petroleum Corporation (APC) hanno perso a fine giornata lo 0,35% a $ 57,59 nel giorno in cui si è appreso che la società ha raggiunto un accordo per acquisire da Freeport McMoRan gli asset nel Golfo del Messico per 2 miliardi di dollari cash.

Chesapeake Energy è 'Underperform' per FBR Capital

Sempre sul Big Board, e sempre nel settore energetico, i titoli della Chesapeake Energy(CHK) hanno fatto registrare a fine sessione di scambi una caduta dell'8,32% a $ 7,38 pagando l'odierno calo dei prezzi del greggio unitamente al giudizio di 'Underperform' espresso sulle azioni della società da parte dell'investment banking FBR Capital.

  

Nasdaq, downgrade di Macquarie su Netflix

Sul tabellone elettronico del Nasdaq, le azioni  della Netflix (NFLX) hanno lasciato sul campo a fine seduta il 2,99% a $ 96,09 dopo che gli analisti di Macquarie hanno abbassato la raccomandazione sul titolo da 'Neutral' ad 'Underperform' citando l'inasprimento della concorrenza nel mercato dei contenuti editoriali e video in streaming e on demand.
Il target price su Netflix, da parte dell'investment banking, è stato invece confermato a $ 85 per azione, quindi al momento ben al di sotto delle attuali quotazioni di mercato alNasdaq.  
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento