-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 19 settembre 2016

STMicroelectronics: analisi tecnica.

STMICROELECTRONICS
STMicroelectronics risulta tuttora impegnato nel tentativo di rimonta (grazie anche alla violazione di 6.78 euro) per riportarsi oltre quota 7 euro, obiettivo raggiunto nell’ottobre del 2015. Oltre questo primo target i corsi hanno la possibilità di attaccare la seconda resistenza strategica posizionata a 7.08 euro che una abbattuta in chiusura di seduta, potrebbe spingere i prezzi fino a 7.25 euro (1° target). Scenari opposti si presenterebbero invece a seguito di discese sotto 6.75 euro, evento che aprirà le porte al ritorno dei corsi sul supporto fondamentale di 6.40 euro. Il titolo in 6 mesi ha guadagnato il 37%, l’11% in 1 anno, il 50% in 5 anni (dal 2000 ad oggi -87%).
Stm ha registrato nel secondo trimestre un utile netto di 23 milioni di dollari, in calo rispetto ai 35 milioni dell’analogo periodo 2015 ma in miglioramento rispetto alla perdita di 41 milioni dei primi tre mesi dell’anno. I ricavi netti sono saliti del 5,6% 5,6% su base sequenziale, superando il valore intermedio della guidance aziendali ma risultano in calo del 3,2% rispetto al secondo trimestre dell’anno scorso.
Indicatori tecnici:
RSI(14)Comprare
STOCH (9,6)Comprare
STOCHRSI (14)Ipercomprato
MACD(12,26)Comprare
ATR(14)Più volatilità
CCI(14)Comprare
ADX(14)Neutrale
ROCComprare
UOComprare
Medie mobili esponenziali:
il prezzo è collocato al di sopra di Ema20, quest’ultima è superiore a Ema50; entrambe sono superiori alla media mobile di periodo 200 (SMA). Secondo questa teoria è in atto*l’orientamento più rialzista possibile.
 *Segnali di inversione di trend: da ascendente a discendente.
  1. Il prezzo deve prima scendere sotto Ema20 e poi sotto Ema50 
  2. Ema20 deve incrociare al ribasso Ema50
  3. Il prezzo deve incrociare al ribasso la media mobile a 200 giorni
  4. Ema20 ed Ema50 devono poi incrociare al ribasso la media a 200 gg.
Il prezzo entra ufficialmente in un trend discendente quando tutti i criteri sono stati soddisfatti.
Rating e target price:
NomeDataRatingTarget Price
Equita sim13/09/2016Hold6.80 euro
Banca Akros06/09/2016Accumulate, confermato7.00 confermato
Bofa Merrill02/09/2016Underperform da neutral4.50
Banca Akros01/09/2016Accumulate7.00
Banca Akros23/08/2016Accumulate7.00
Stm si aspetta che, nella seconda metà del 2016, i discreti di potenza e AMG (Analog and MEMS Group) riprendano a crescere anno su anno e che l’automotive, i microcontrollori e l’imaging mantengano lo slancio positivo dei ricavi. Allo stesso tempo, il gruppo rimano cauto a causa delle incertezze macroeconomiche, soprattutto in Europa, che potrebbero impattare il PIL a livello generale e quindi la domanda di semiconduttori. Alla luce di questi fattori, Stm stima una crescita sequenziale dei ricavi netti intorno al 5,5% come valore intermedio, e un margine lordo intorno al 35,5% come valore intermedio. Per il terzo trimestre del 2016 Stm si attende una crescita dei ricavi intorno al 5,5% su base sequenziale, circa il 3,5 %. Il margine lordo del terzo trimestre dovrebbe attestarsi intorno al 35,5%, più o meno 2,0 punti percentuali, riflettendo un impatto negativo di circa 65 punti base dovuto agli oneri da sottoutilizzo della capacità produttiva.
Autore: Pasquale Ferraro Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento