-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 9 settembre 2016

Sotto La Lente Dell'Analisi Tecnica: attese e obiettivi sui principali titoli


La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti al principale indice di benchmark italiano, il FTSE MIB, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani. L'analisi interpreta i valori di supporto e resistenza secondo un orientamento temporale di breve periodo (1-2 giorni).
Saras
Saras (+1,41%) si sta confontando con un ostacolo a 1,4 circa.

I prezzi dovranno lasciarsi alle spalle questi livelli per tentare l'attacco alla linea che scende dai massimi di inizio anno a 1,48. Nella direzione opposta il ritorno sotto 1,38 insinuerebbe dubbi sulla capacità di ripresa. Sotto 1,30 difficile evitare il ritorno sui minimi di agosto a 1,20.
-Target: 1,48 euro
-Negazione: 1,38 euro
-RSI (14): neutrale
*
Elica *
Elica (+0,48%) prolunga la reazione avviata il 2 settembre dopo il test dei supporti orizzontali a 1,80 circa.

La permanenza al di sopra di questo riferimento, punto di passaggio della media mobile a 100 giorni, consente di confermare la tendenza rialzista partita a febbraio, gettando le basi per un allungo verso i massimi di agosto a 2,048 e verso target successivi a 2,16/2,19 e 2,34/2,35. Nella direzione opposta, sotto 1,80, attenzione ai supporti a 1,73 circa.
-Target: 2,16 euro
-Negazione: 1,80 euro
-RSI (14): neutrale
Terna
Terna (+0,04%) si riaffaccia sulla resistenza in area 4,75, linea che scende dal picco di inizio luglio e punto di passaggio della media mobile a 50 giorni.

La rottura di questi riferimenti migliorerebbe sensibilmente il quadro grafico di medio breve termine per obiettivi a 4,92, top del 28 luglio. Il ritorno sotto area 4,60 lascerebbe invece poco spazio al recupero dei corsi anticipando cali verso 4,50, minimo di luglio, poi a 4,40 circa.
-Target: 5,00 euro
-Negazione: 4,75 euro
-RSI (14): neutrale
*Unipol *
Unipol (+0,69%) si allunga oltre il top di agosto a 2,614 nel tentativo di rilanciare la reazione partita a luglio verso a 2,76, gap del 24 giugno, e di 3 euro, ostacolo determinante in ottica di medio periodo.

Il ritorno sotto i minimi di inizo mese a 2,40 circa potrebbe invece mettere in discussione i recenti risultati preludendo al ritorno sui minimi di inizio agosto a 2,188 euro.
-Target: 3 euro
-Negazione: 2,40 euro
-RSI (14): neutrale
Salvatore Ferragamo
Ferragamo (+4,27%) si lascia alle spalle gli ostacoli orizzontali a 21,40 circa.
Possibile ora ambire al ritorno in area 23, massimi allineati di marzo e dicembre 2015. Indicazioni negative giungerebbero invece solo sotto 19,50 per target negativi in area 17,50. 
-Target: 23 euro
-Negazione: 19,50 euro
-RSI (14): neutrale
Stmicroelectronics
Stm (-0,37%) prende fiato dopo l'allungo avviato mercoledì.

La permanenza sopra 6,60 offrirebbe una solida base dalla quale rilanciare l'uptrend partito a luglio da 4,72 in direzione di obiettivi a 7,10 e 7,40. Solo il perentorio ritorno sotto area 6,40 rischia di vanificare gli sforzi recenti anticipando cali verso 5,89, base del gap del 27 luglio.
-Target: 7,10 euro
-Negazione: 6,40 euro
-RSI (14): neutrale
(CC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento