-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 2 settembre 2016

Occupazione USA odierna potrebbe convincere la FED

Ancora la politica a dominare la scena, e ad influenzare i mercati, più che non i dati economici, che passano con scarso interesse generale. Abbiamo Rajoi ESP con la fallita capacità di formare un Governo, e quindi si va alle elezioni a dicembre. In BRAS Rousseff cancellata, e il REAL sale. Cancellate le relazioni entro BRAS-VEN. In GER questo fine settimana test elettorale nella sua regione, in perdita consensi. Il fisco con la recente decisione contro APPLE (NasdaqGS: AAPL - notizie) , in IRL, ad alimentare dissensi USA-EU, oltre che al fallimento accordo transoceanico TTIP, dove gli USA premono per soluzione entro fine anno. Tensioni entro VW e FCA, con accuse reciproche. Una corsa ad accaparrarsi i grandi gruppi finanziari, tramite sconti fiscali, agevolazioni, aumentandone l’attrattiva, come fatto spudoratamente dalla TURK ieri alla Apple. Molto vero intanto che le Nazioni senza un Governo, o fuori da EU, sono quelle che meglio stanno, mettendo in difficoltà i 27 leader EU (3 + il resto).
Lo stiamo vedendo con UK, con dati positivi, oltre le aspettative, recenti. Questo mette in forse un prossimo taglio tassi, e la GBP vola. Alla base, necessità di crescita, di entrate, a riduzione debiti ed esposizioni. Ieri il PMI settore manifatturiero ha segnato positivo per CINA a sorpresa, INDIA, GRECIA, UK, POL. Negativo oltre attese per AUD, GIAPP, SEK, NOK, UNGH, ITL, leggero calo GER e EU globale, BRAS, CAD, e stabile ESP, TURK. In recupero CH, con pure miglioramento costruzioni, macchinari, dettaglianti. Le vendite al dettaglio negative per molti, prezzi consumo sotto attese. Le BANCHE sono in fermento, con ulteriore rialzo generale, voci di fusioni, e commenti di settore migliorato. Ieri +2.5pc ulteriore. In fase correttiva petrolio, dai dati stoccaggi Usa, e vendite titoli OIL company. Procede fase negativa ORO, min2 mesi, da liquidazioni posizioni, valori rifugio, che ha colpito pure CHF, YEN. Bene (Londra: 0N6T.L -notizie) la GBP, che guadagna anche sul DOLL in rialzo, max1 mese. Effetto per la maggiore entro GBP/YEN. Sul fronte bonds, YIELDS in recupero dai record minimi. In generale la volatilità risulta molto bassa, sotto la media da molto tempo.
Al momento GBP e YEN sono quelli che dirigono, da ricoperture, di un mercato che era tutto dall’altra parte. Lo YEN ha perso il 4pc dal 27agosto, e la GBP ha guadagnato il 2pc in 2 giorni, assieme, GBP/YEN dal 16 agosto, il 7pc. Il DOLL ne trae vantaggio, parzialmente, e soprattutto nei confronti di emergenti, valute rifugio, e spinto da aspettative di un imminente rialzo TASSI. Gli INDICI sotto tono, con maggiore accentuazione alla fase correttiva, dove gli spazi e i segnali restano marcati, e gli ultimi dati economici, anche USA hanno dato un colpo maggiore alla fiducia, e alle aspettative di rendimento.
Dati economici
PETROLIO import Usa rialzo a max4 anni, petrolio -3,0pc, NAT GAS -2.5pc - EU PMI manifatt ago 51.7 da 52.0 – UK yield 10anni 0.70pc. PMI ago 53.3 da 48.3. Lloyds +4,0, Persimonn +3.5 – CH yield 10anni 0.45pc. vendite dett +0.2 e -2.2anno da -3.5anno. PMI 51 da 50.1. tassi ipoteche riferimento 1.75pc inv – IRL PMI 51.7 da 50.2 – GER yield 10anni -0.05pc. PMI 53.6 da 53.8 – FF yield 10anni 0.19pc. PMI 48.3 da 48.6. vendita auto ago +6.7pc. Technicolor (Other OTC: THNRF -notizie) +5.0 – ITL yield 10anni 1.16pc. PMI 49.8 da 51.2 e min 20mesi. Mediaset (Amsterdam:MA8.AS - notizie) +2,5, Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) +3.8, banche +2.8 – ESP yield 10anni 1.02pc. PMI 51.0 inv. Vendita auto ago -14.6pc. Gas Nat +4,0 – PORT yield 10anni 3.04pc – SEK PMI 50.7 da 55.4 – NOK PMI 50.8 da 54.2. vendite dett core -0.6 e -1.4anno – GRECIA PMI 50.4 da 48.7, yield 10anni 8.10pc – UNGH PMI 51.3 da 53.8 – POL PMI 51.5 da 50.3 – TURK PMI 47.6 inv – AUSTRIA disocc 8.3pc – URSS Bank of Russia ripresa eco dal 3.trim, graduale – USA yield 10anni 1.61pc. Licenziamenti 32.2k -21.8pc.disocc sett. 263k da 361k. Produttività non agri 2trim -0.6pc. costo unitario alvoro +4.3 da 2.0pc. spese costruz 0.0. Bloomberg fiducia cons 43.4 da 45.3. ISM manifatt 49.4 da 52.4, nuovi ordini 49.1, occupaz 48.3, prezzi 53.0 da 55. Twitter (Francoforte: A1W6XZ - notizie) voci, +6.0pc – CAD PMI 51.1 da 51.9 – GIAPP capital spending 2trim 3.1 da 4.2pc. PMI ago 48.6 da 50.1. Mazda (BSE: 523792.BO - notizie) richiama per difetti 2.3mln veicoli. Yield 10anni -0.05pc – AUD PMI 46.9 da 56.4. sepse capitali -10.6, immob e macch +2.8. vendite dett 0.0, prezzi commodity +0.8pc – INDIA PMI 52.6 da 51.8. prod infrastrutture 3.2 da 5.2pc – PERU cpi 0.36pc – CINA PMI 50.4 da 49.9, non manifatt 53.5 da 53.9 – INDO cpi 2.79anno – THAI cpi 0.29 – BRAS tassi inv 14.25pc. congelati rapporti con VEN. PMI 45.7 da 46.0 – SCOREA cpi ago -0.1 e +0.4anno. curr acc 8.32 da 11.32bln. bil comm 5.3 da 7.6bln – ZAR vendita veicoli ago -9.50pc da -17anno.
Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento