-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 23 settembre 2016

Mercati azionari. Analisi intraday della giornata


MERCATI AZIONARI

La distribuzione dei flussi in questo momento è mista: rating -1 per la curva americana, +1 per quella europea. La tendenza distributiva è al miglioramento. Tuttavia non ci sono condizioni di sufficiente sicurezza probabilistica per operare.

EURO-DOLLARO

La tendenza di medio termine è ribassista.
Tuttavia, il non rialzo dei tassi Fed toglie attrattività agli investimenti in bond denominati in dollari, e dunque ora i flussi importanti prediligono rientrare nell'area euro. Questo movimento durerà da un minimo di alcune ore a un massimo di 3-4 sedute (a partire da mercoledì 21).

Oggi la correlazione EUR-USD / mercati azionari appare indefinita: in ogni modo, come accade spesso in questa fase, quando il focus è sulle parti a denominatore nelle formule per la ricerca del fair value (tassi e rischio geopolitico) la correlazione può risultare diretta.

FOCUS ECONOMICO

Niente di fatto sui tassi americani nel meeting di mercoledì 21 settembre.
Il Federal Funds Rate rimane nel range compreso tra 0,25 e 0,50%. Negli ultimi due mesi il tasso effettivo si è mosso stabilmente nell'intorno di 0,40. Stimiamo solo un rialzo per il 2016, nel mese di dicembre. Tassi verso la normalizzazione dunque, con cautela ma senza incertezze.
Nel meeting del 21 settembre la Bank of Japan ha mantenuto la sua politica monetaria accomodante, rimodulando il suo QE nel tentativo di irripidire la curva dei rendimenti locale.
Nulla di fatto della BCE nella riunione di giovedì 8 settembre.
In questa fase il focus è anche sul prezzo del petrolio in ribasso, che influenza negativamente i mercati azionari, portando l'attenzione sul meeting dell'OPEC il 26-28 settembre.

Continua il dibattito presidenziale per le elezioni alla Casa Bianca.

RISCHIO GEOPOLITICO

Medio-alto, in aumento.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento