-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 9 settembre 2016

La divergenza che salva l’Italia

L’Italia è un Paese che vive nelle divergenze di opinioni dove tutti i cittadini si sentono in grado di fare gli allenatori della Nazionale di calcio e sono custodi della “verità”, perché diversi dal resto della massa. Come il 95% dei trader perde soldi, non essendoci una barriera all’ingresso, così il 95% degli italiani è saccente ed egocentrico, caratteristiche che rappresentano un ostacolo sulla via del sapere, necessaria da percorrere, per migliorare se stessi e gli altri.

Ascoltare, apprendere, sbagliare e ricominciare con umiltà sono le vie per il successo. Dove andrà il mercato azionario italiano nei prossimi mesi? Nessuno lo sa, è possibile solo ipotizzare scenari probabilistici, nulla di più. Di seguito una lettura soggettiva che potrebbe essere di aiuto.
 
salvezza
 
1. La divergenze Prezzo/Macd aveva già allertato gli operatori su un possibile rimbalzo dai minimi della Brexit e così effettivamente è stato. Già in altre due occasioni, minimi 2009 e luglio 2012, si era verificata una divergenza così profonda e netta che poi ha dato il via al rialzo.
2. Livello chiave dei 17.500 punti. Dopo il verificarsi della divergenza il superamento della resistenza di 17.500 punti ha portato ad un allungo del mercato azionario
3. Ipotesi alternativa: prezzi sbattono su trend line ribassista partita dai massimi del 2015 per poi riprendere la tendenza ribassista
 
Nessuna pretesa di prevedere il mercato ma, se l’indice dovesse arrivare a 17.500 punti, terrei conto dell’analisi sopra esposta, tutto qui. Italiani, brava (diver)gente!
 
Guido Gennaccari
info@tradingroomroma.it

Nessun commento:

Posta un commento