-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 5 settembre 2016

JPMorgan punta sulle telecomunicazioni: 5 Overweight a settembre


JPMorgan vede nel settore delle telecomunicazioni, e in particolare per i grandi nomi, uno spazio di crescita ampio sia da un punto di vista tecnologico che sul fronte dei guadagni. Per questo i titoli esaminati sono tutti degni di un Overweight. 

Charter Communications

Charter Communications, Inc.
(NASDAQ: CHTR) è una società di telecomunicazione specializzata sulla banda larga leader, quarto maggior operatore per il via cavo negli Stati Uniti. Oltre a programmi di intrattenimento, permette anche una serie di funzioni tra cui accesso a Internet e soluzioni di telecomunicazione a larga banda per le società, reti dati, servizi video e di intrattenimento.

Il team di JPMorgan ha inserito il titolo nella sua top pick citando, tra i motivi, il potenziale di crescita e il free cash flow particolarmente forte, soprattutto inquadrato nell'ambito della fusione che più di un anno fa ha riguardato sia Charte Communication che Time Warner Cable in un deal di oltre 55 miliardi di dollari che ha dato vita a un colosso in grado di competere con Comcast e DirecTV.
Grazie a questo si potranno presto vedere nuove politiche per l'aumento del numero degli abbonati. Il rating è Overweight e il target che JPMorgan ha fissato sul titolo è di 327 dollari su una chiusura che a Wall Street, giovedì scorso, ha registrato un guadagno del 4,5% toccando i 268,82 $.

Communications Sales and Leasing Inc (NASDAQ: CSAL)

Nata dallo scorporo con Windstream l'azienda è attiva nell'acquisizione e realizzazione di infrastrutture per le comunicazione anche wireless.

Opera in due segmenti, Leasing e CLEC e si concentra sulla costruzione e sul potenziamento di reti in fibra ottica a banda larga, torri di comunicazione per il wireless e servizi di data center. Gli accordi con Windstream prevedono che la società affitti i suoi sistemi di distribuzione sulla base di un contratto d'affitto esclusivo a lungo termine.
Punto interessante per gli investitori, il rendimento al 7,66%. Il rating è Overweight e il target fissato da JPMorgan è di 34 dollari contro un consensus che è di 32,67 e una chiusura del titolo che giovedì è arrivata a 31,33 dollari.

Comcast Corporation (NYSE: CMCSA)

E' uno dei più grandi fornitori di servizi Internet, video, voce sia a privati che alle imprese, di tutti gli Stati Uniti.

La società da tempo sta investendo nello sviluppo e nel potenziamento della rete avanzata per la banda larga e Internet superveloce. Comcast ha registrato una crescita dei guadagni sostanzialmente forte con un aumento dei ricavi che ha permesso all'azienda di avere un forte vento a favore anche grazie all'incremento dell'offerta sportiva.
JPMorgan vede nel settore delle telecomunicazioni e in particolare per i grandi nomi, ancora un grande e ampio spazio di crescita sia da un punto di vista tecnologico che sul fronte dei guadagni, giudicati, nello specifico dell'azienda, talmente solidi da sostenere una serie di politiche di buyback.

A questo si aggiunga anche l'offerta agli investitori di un dividendi yield dell'1,67%. Ilrating è Overweight e il target price di 80 dollari contro un consensus di 75,37 e una chiusura che gioved' ha registrato i 65,89 dollari.

T-Mobile USA Inc.
(NYSE: TMU)

La società fornisce servizi di comunicazione mobile, voce, messaggistica e servizi su prepagate tra Stati Uniti, Porto Rico e le Isole Vergini Americane. Oltre a questo si occupa anche di commercializzare dispositivi wireless, inclusi smartphone, tablet e altri dispositivi di comunicazione mobile anche con punti vendita al dettaglio e tramite vendita online sia a privati che a terze parti.

Le previsioni degli analisti parlano di un buon posizionamento sul mercato dato non solo dagli investimenti fatti nella Rete ma anche per i conti che nel terzo trimestre 2016 dovrebbero vedere una diminuzione dei crediti inesigibili che, in percentuale alle entrate, sarà inferiore ai livelli del 2015. Il rating è Overweight e il target fissato da JPMorgan è di 56 dollari contro un consensus a 52,50 e cuna chiusura del titolo che giovedì è arrivato a 46,25 dollari.

Zayo Group Holdings Inc.

(NYSE: Zayo)

Per JPMorgan si tratta della società che offre i margini di crescita più ampi fra quelle proposte. Specializzata nei servizi completi per infrastrutture a banda larga tra Usa ed Europa, si occupa anche di fornire servizi cloud e connettività sia per clienti wireline che wireless.
Gli analisti sono stati piacevolmente impressionati da un modello di business difensivo forte che permetterà una solida crescita, elevati margini di EBITDA e forti ritorni sul capitale investito. Nello specifico in casa JPMorgan si ritiene che la società sia sulla buona strada per una crescita del fatturato a doppia cifra nei prossimi trimestri tanto da permettere, oltre al rating Overweight, un aumento del target price a 34 dai precedenti 31contro un consensus di 32,38 dollari e una chiusura, a giovedì, di 29.09 dollari.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento