-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 23 settembre 2016

Gli analisti riscoprono il lusso. I titoli con buone prospettive


Dopo due giornate positive a Piazza Affari tornano le vendite che colpiscono un po' tutti i titoli, compresi i protagonisti del settore lusso. L'unica nota positiva è quella di Salvatore Ferragamo che sale dell'1,36%, mentre YNap limita le perdite allo 0,55%, lasciando più indietro Luxottica e Moncler che flettono rispettivamente dell'1,56% e del 2,56%.
Bene invece alcuni titoli a piccola e media capitalizzazione quali Brunello Cucinelli e Safilo che si apprezzano dello 0,34% e dell'1,08%. 

Le strategie su Moncler e YNap

Nei giorni scorsi gli analisti di Barclays hanno segnalato che sulla base dei dati Global Blue si è appreso che la spesa turistica globale ad agosto ha evidenziato un lieve miglioramento del trend.

E' leggermente migliorata anche la spesa turistica cinese malgrado abbia archiviato il sesto mese consecutivo in negativo.
A Piazza Affari non mancano le opportunità di acquisto nel settore del lusso, a partire da Moncler che oggi viene penalizzato dalle vendite per via del collocamento del 6% da parte di Eurazeo.
Il titolo però è stato inserito nella Mid & Small Caps Premium List dagli analisti di Societè Generale, con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 18,5 euro. 
Gli esperti apprezzano in particolare il profilo sicuro di Moncler, ma anche la qualità della strategia del gruppo, senza dimenticare una redditività e un Roce ben sopra la media storica. 
A puntare su Moncler è anche Mediobanca Securities, tanto che il titolo compare tra le best pick degli analisti, secondo cui è posizionato meglio di altri per sovraperformare il resto del mercato e cogliere le migliori opportunità di crescita.
Per gli stessi motivi Mediobanca Securities guarda con altrettanta positività a YNap, coperto con una raccomandazione "outperform" e un prezzo obiettivo a 31,3 euro.

La conferma della strategia bullish giunge dopo la nomina di Deborah Lee quale nuovo global chief people officer: gli analisti parlano di una nomina rilevante all'interno del team del top management di YNap. 
Il titolo piace anche al Credit Suisse che proprio oggi ha deciso di avviare la copertura con un rating "outperform".

Le indicazioni su Ferragamo e Luxottica

E buone notizie sono arrivate quest'oggi pe Salvatore Ferragamo da Kepler Cheuvreux, i cui analisti hanno migliorato il giudizio sul titolo da "hold" a "buy", con un target price che sale da 20 a 25 euro, sulla scia di una revisione verso l'alto delle stime sull'utile per azione dei prossimi due anni, rispettivamente nell'ordine del 2% e del 3%.
Il broker richiama l'attenzione sul nuovo AD Poletto e sul designer per le calzature da donna, Andrew, ritenendo che entrambi siano le persone ideali per affrontare alcune delle questioni di Salvatore Ferragamo.

Il riferimento è alla bassa densità di vendite della rete retail e al posizionamento debole nelle collezioni donna e nella pelletteria. 
Nella stessa direzione di Kepler Cheuvreux si è mossa Bank of America-Merrill Lynch, che ha modificato la strategia su Salvatore Ferragamo da "neutral" a "buy", con un fair value rivisto da 20 a 25 euro.
Anche la banca americana saluta con favore l'arrivo del nuovo AD Poletto che potrebbe portare ad un focus sulla pelletteria, settore ad alta marginalità. 
Gli analisti credono che il potenziale di crescita degli utili di Salvatore Ferragamo sia sottovalutato dal mercato.
Cattive notizie invece per Luxottica che secondo Kepler Cheuvreux merita una raccomandazione "reduce", con un prezzo obiettivo tagliato da 42 a 41 euro.

Gli analisti hanno peggiorato le stime sull'utile per azione tagliando del 2% per il 2017 e del 3% per l'anno sucessivo.
Luxottica vanta una struttura finanziaria molto forte, ma secondo Kepler Cheuvreux il rilancio di Ray Ban potrebbe durare più del previsto e le aperture di negozi a gestione diretta potrebbero essere compensate da più chiusure.

La view degli analisti su Brunello Cucinelli e Safilo

Infine, tra i titoli a minore capitalizzazione segnaliamo Brunello Cucinelli che ha subito un taglio del rating da "buy" a "neutral", da parte di Bank of America-Merrill Lynch.


I colleghi di Exane invece ieri hanno avviato la copertura su Safilo con una raccomandazione "outperform" e un target price a 11 euro. Il broker segnala che il titolo è su valutazioni sui minimi storici, ritenendo che il posizionamento di Safilo sia un'alternativa interessante a Luxottica.  
  
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento