-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 29 settembre 2016

FIB: operatività valida per la giornata

Oscillatori: il recupero del mercato ha permesso al RSI di rientrare dall’ipervenduto lieve e di portarsi a ridosso della sua mediana, situazione che potrebbe innescare un’entrata long a breve. Lo Stocastico è sempre condizione generale long da 16500 circa ma rimane anche incrociato al ribasso con la sua media mentre avvicina l’area di ipervenduto; possibile che definisca un livello di stop in relazione ai valori di apertura.
Volumi: flat e nessun segnale per la prossima seduta.
Operatività su base grafica
L’area di riferimento rimane dunque 16000-16400 punti; un break sotto la base potrebbe creare ulteriore pressione ribassista con obiettivo a 15600/15700 punti circa mentre l’eventuale rottura al rialzo sopra 16400/16450 andrebbe monitorata su timeframe inferiore e base intraday.
Operatività su base statica
A 15850/15950 si rileva ancora una volta il primo supporto utile che, di recente, ha perfettamente sostenuto il mercato impedendo ulteriori affondi. In caso di recupero immediato occorrerà fare attenzione al primo ostacolo indiretto e di ritorno a 16450/16500 punti.
Per il medio termine: la situazione rimane identica ormai da diversi mesi dopo la condizione di debolezza generatasi con il break ribassista di conferma anche sotto area 16900 punti (precedenti rotture consolidate sotto 21350 e 19600 punti). Prossimi obiettivi a 15800/15900 circa e, qualora cedesse anche questo livello, a 14800 punti circa.
Operatività su base dinamica
Una rottura sotto i minimi recenti rischierebbe di creare nuove opportunità per i ribassisti mentre un break sopra i massimi odierni potrebbe favorire nuovi recuperi. Per chi non opera intraday potrebbe tuttavia essere opportuno attendere la close sopra/sotto i livelli di cui sopra per maggiore sicurezza (l’apertura e la prima ora potrebbe essere determinante).
Trend presunto di breve termine e operatività su base ciclica
Trend grafico di brevissimo termine: tornato flat con la precedente apertura a 16270 il mercato evidenzia ora una prima resistenza a 16570 punti.
Trend di breve termine: negativo da 16500, il mercato ha toccato l’obiettivo minimo a 16100 durante le ultime sedute. Primo ostacolo a 16680 punti.
Ciclico-prezzi: il Minor-Trend rimane in posizione short da 16510 punti mentre il primo ostacolo, in caso di ripresa, si abbassa marginalmente a 16440/16450;  il Main-trend è sempre short da 17100 con stop cautelativo ora a 16700/16800.
Autore: Marco Benzoni Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento