-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 19 settembre 2016

10 citazioni di Peter Lynch da cui imparare


18 milioni di dollari nel 1977 che diventano 14 miliardi nel 1990. Il nome del miracolo è Fidelity's Magellan Fund ma il merito di averlo fatto va a Peter Lynch.
Investire è una cosa divertente
In questo caso il corollario potrebbe essere un'altra frase famosa: fai ciò che ami e ama ciò che fai.
Semplice
Investire senza aver fatto ricerche è come giocare a poker senza guardare le carte
Divertimento sì, ma non azzardo, perché investire non è un gioco e nemmeno una capacità innata. La logica deve guidare le scelte e la conoscenza (cosa fa l'azienda, chi la gestisce, come la gestisce, cosa si farà in futuro etc) le deve supportare.
Sembra che ci sia una regola non scritta a Wall Street: Se non lo capisci, allora mettici i risparmi di una vita
Conoscere e soprattutto capire ciò che si sta facendo.

Per anni a Wall Street e purtroppo anche al di fuori, il mito dell'imperscrutabilità degli investimenti e dei meccanismi che li regolano, ha affascinato molti. Ma la realtà è che bisogna riuscire a investire solo in ciò che si capisce.
Sarebbe bellissimo se potessimo evitare il mito delle uscite nel momento perfetto
Il timing non è tutto.
O per meglio dire può essere giostrato a seconda delle esigenze, ricordando che, per molti, il mercato azionario è stato sempre più fruttuoso nel lungo periodo se comparato alle performance di altri asset come obbligazioni o altro. Comprare come se il mercato dovesse chiudere domani e riaprire fra 15 anni.

Lo diceva Buffett. In fondo la regola base è la stessa.
In questa attività, se sei bravo, hai ragione sei volte su dieci. Non è mai capitato di avere ragione nove volte su dieci
Investire è un gioco di numeri e non si può pretendere di riuscire a fare la partita perfetta, meglio vincere sul punteggio più alto che si può ottenere in quel momento.
Il calcolo delle probabilità ha pur sempre un valore!
Durante la corsa all'oro, la maggior parte degli aspiranti minatori hanno perso i soldi, ma le persone che, più intelligentemente, hanno venduto loro le pale, i secchi e i blue-jeans che si usavano per lavorare, invece, hanno fatto un gran bel profitto
Questo è un grande principio di investimento che la maggior parte delle persone tende a trascurare: se c'è un settore in piena espansione e, magari, affollato di pretendenti, allora si può guardare nella nicchia dell'indotto.

Un esempio? Apple ha fatto il miracolo dell'iPhone ma per costruirlo c'è stato bisogno di tante altre aziende che, a loro volta, hanno guadagnato.
Le recessioni arriveranno e avrete cali del mercato azionario. Se non capite quello che sta per succedere, allora non siete pronti e non avrete risultati
Chiunque si spaventi per i crolli e le recessioni ha due difetti: 1) si fa prendere dall'emotività; 2) non conosce la storia dei mercati.

E per questo non sarà mai un buon investitore
Dietro ogni azione c'è un'azienda: scopri cosa stanno realizzando
Investire non significa scommettere, ma entrare a far parte di un sistema, di un modo di pensare e di creare valore: il valore di fondo di una società determinerà alla fine il prezzo delle azioni.
Basta ricordare che il doping delle Banche Centrali non durerà per sempre…
La vera chiave per fare soldi con le azioni è quella di non averne paura
E l'unica cosa di cui non si ha paura è ciò che si conosce
Investire in azioni è un'arte, non una scienza e le persone che sono state addestrate per quantificare rigidamente tutto hanno un grande svantaggio
Spiegazione fin troppo semplice: l'estro, l'intuito e l'arte non si possono circoscrivere sotto le regole ferree della matematica. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento