-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 16 agosto 2016

Lusso: le occasioni dopo i conti semestrali. I titoli buy e sell


L'andamento negativo di Piazza Affari quest'oggi coinvolge anche i titoli del settore del lusso, tra i quali si distingue solo Salvatore Ferragamo che sale in controtendenza dello 0,96%. Resta sulla parità Moncler, mentre Luxottica e YNap scendono rispettivamente dello 0,56% e del 2,17%. 
Tra i titoli a minore capitalizzazione Tod's avanza dello 0,83%, mentre Safilo e Geox calano dello 0,99% e dello 0,24%.

Le indicazioni su Luxottica e Ferragamo

Dopo la diffusione dei risultati del secondo trimestre e dei primi sei mesi dell'anno, le banche d'affari hanno acceso i riflettori sul settore del lusso, segnalando le loro strategie sui vari titoli.


Su Luxottica gli esperti di Rbc mantengono una view positiva con una raccomandazione "outperform" e un prezzo obiettivo rivisto da 60 a 57 euro. Anche se la guidance per l'anno in cors è stata abbassata da Luxottica, il broker ritiene che il caso di investimento di lungo termine resti intatto.
Più cauta Banca IMI che suggerisce di mantenere il titolo in portafoglio con un target price rivisitato verso il basso da 52,4 a 45 euro.
Quest'ultima mossa riflette un taglio delle stime per l'anno in corso e per il prossimo, in media del 3% per i ricavi e del 6% per l'utile netto.
Sempre Banca IMI ha cambiato strategia su Salvatore Ferragamo, modificando il rating da "add" a "hold", con un fair value che passa da 25,7 a 21,9 euro.

Sulla scia dei conti diffusi dal gruppo gli analisti hanno ridotto in media del 4% le previsioni sull'utile per azione riferite all'anno in corso e al prossimo.
A scommettere su Salvatore Ferragamo è Goldman Sachs che consiglia di acquistare con un prezzo obiettivo a 24,5 euro. La banca americana ha definito in linea con le stime le vendite del primo semestre del gruppo, mentre l'Ebit è stato leggermente inferiore alle previsioni.

Le strategie su Moncler e YNap

Indicazioni positive per Moncler arrivano da Jp Morgan secondi cui il titolo è da sovrappesare in portafoglio con un target price migliorato da 18 a 19 euro.

Dopo i conti diffusi dal gruppo gli analisti segnalano che il controllo dei costi migliore delle previsioni e valutazione del titolo, che resta bassa per il profilo di crescita della società, rendono l'azione ancora interessante. 
A consigliare l'acquisto di Moncler è Kepler Cheuvreux che mantiene invariato il fair value a 1 euro.
JP Morgan punta invece su YNap che è da sovrappesare in portafoglio anche alla luce dei buoni risultati diffusi dal gruppo.
Lo stesso rating "overweight" viene assegnato da Morgan Stanley con un prezzo obiettivo a 35 euro, sulla scia dei solidi risultati registrati dal gruppo nella prima metà dell'anno.
Spostando lo sguardo sui titoli a minore capitalizzazione, gli analisti di Equita SIM mantengono fermo il rating "hold" su Safilo con un target price alzato da 7,8 a 8,5 euro.

La SIM milanese ritiene che il turnaround sia ancora lungo e rischio, ma l'ottimo recupero di vendite e margini nel secondo trimestre è un passo nella giusta azione.

Uno sguardo ai titoli a minore capitalizzazione

Una promozione per Safilo è arrivata da Kepler Cheuvreux che ha modificato la sua strategia sul titolo da "reduce" a "hold", con un fair value rivisto al rialzo da 6,6 a 7,3 euro.
Il broker fa notare che dopo vari trimestri il gruppo ha riportato buoni risultati con numeri oltre le previsioni, aggiungendo che ora diventa critico il rinnovo della licenza Christian Dior. 
Sempre Kepler Cheuvreux ha bocciato Geox il cui rating viene rivisto da "buy" a "hold", con un prezzo obiettivo limato da 2,9 a 2,75 euro.

In ragione della debolezza mostrata dai conti del primo semestre e della guidance, gli analisti hanno tagliato le stime di Ebitda 2016-2018 del 5%-6%, mentre le previsioni sull'utile per azione sono scese in media del 9%. 
Infine, è negativo il giudizio di Macquarie su Tod's che è destinato a sottoperformare il mercato, visto che il mercato strutturalmente sfidante e alcune questioni specifiche potrebbero ritardare il recupero del gruppo.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento