-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 11 agosto 2016

L'S&P 500 ha lasciato sul terreno lo 0,29%


La Borsa di New York ha chiuso la seduta in calo, con l'S&P 500 che ha lasciato sul terreno lo 0,29%. A pesare sugli indici azionari Usa è stato il ribasso del petrolio (il Wti ha lasciato sul terreno il 2,48% a 41,71 dollari al barile. La U.S. Energy Information Administration (Eia) ha comunicato che nella settimana allo scorso 5 agosto le scorte di petrolio sono cresciute in Usa di 1,055 milioni di barili contro l'incremento di 1,413 milioni di barili della precedente ottava e a fronte di attese degli analisti per un declino pari a 1,025 milioni.

I prezzi, con la chiusura a 2175 punti circa, hanno violato la trend line rialzista disegnata dal minimo di giugno. Un primo segnale di rallentamento del resto l'indice lo aveva gia' inviato martedi' lasciando sul grafico un "doji", candela giornaliera caratterizzata da equivalenza tra valori di apertura e chiusura, elemento che spesso compare in prossimita' di punti di svolta rilevanti (il "doji" sta ad indicare equilibrio tra le forza in campo, ma quando compare dopo una fase positiva indica in realta' una perdita di spinta da parte della corrente rialzista).

Conferme negative sotto i 2168 punti, area di transito della media mobile a 20 giorni. In quel caso supporto a 2147 circa, minimo del 2 agosto, e a 2120, massimo dell'8 giugno. La tenuta di area 2168 e la rottura di 2187, top di martedi', rimetterebbero invece l'indice su di un sentiero rialzista con obiettivi a 2260 punti, lato alto del canale crescente disegnato dai minimi di febbraio.
(AM)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento