-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 29 agosto 2016

FED prossima ad alzare i tassi

Sul fronte valutario la sessione odierna potrebbe essere caratterizzata da una volatilità piuttosto bassa dal momento che Londra, principale piazza mondiale per quanto riguarda gli scambi di valuta, rimarrà chiusa per bank holiday.
Nonostante ciò, il Dollaro americano sembra avere iniziato la settimana sulla scia scia della forza dimostrata venerdì quando parlando da Jackson Hole la governatrice Janet Yellen aveva dichiarato che le probabilità di rialzo dei tassi di interesse sono certamente aumentate negli ultimi mesi grazie al rafforzamento del mercato del lavoro e dell’economia in generale.
Dichiarazioni quindi molto forti e che hanno confermato le parole recentemente pronunciate da altri membri della FED (Dudley, Lockart e Fisher) secondo i quali il processo di normalizzazione della politica monetaria è qualcosa di ancora vivo e concreto.  Proprio secondo il vice della Yellen, l’ex governatore della banca centrale israeliana Stanley Fisher, la Federal Reserve potrebbe decidere di fare la prossima mossa alzando i tassi di un ulteriore 25 bps già in occasione del meeting di settembre.
Se prima gli operatori non avevano dato molto peso alle parole degli altri membri della FED, venerdì non hanno potuto ignorare quanto detto da Janet Yellen ed infatti il Dollaro americano si è rafforzato molto mentre le borse USA, Nasdaq (NasdaqGS: NDAQ - notizie) a parte, hanno chiuso in territorio negativo. La misura di ciò la si ha perfettamente analizzando i futures sui tassi di interesse dove le probabilità sono salite dal precedente 0 all'attuale 33% per un rialzo in occasione del prossimo meeting rendendo in questo modo tale evenienza qualcosa di estremamente concreto.
Autore: Bonetti Financial Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento