-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 5 agosto 2016

Bond News: Euromacro


Diverse le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.
Il Dipartimento dell'Economia e della Tecnologia tedesco ha reso noto che a giugno gli ordinativi industriali sono diminuiti dello 0,4% rispetto al mese precedente, risultando inferiori alle stime degli analisti che avevano calcolato un incremento dello 0,6%.
A maggio gli ordinativi erano cresciuti dello 0,1%.
Nel mese di giugno in Francia la bilancia commerciale ha segnato un deficit pari a 3,4 miliardi di euro, in crescita rispetto alla rilevazione precedente (pari a 2,7 mld di euro).Le esportazioni sono scese a 36,9 mld di euro dai 37,5 mld di maggio, mentre le importazioni si sono attestate a 40,3 mld di euro stabili rispetto al mese precedente.
L'Istituto Nazionale di Statistica spagnolo ha comunicato che la produzione industriale in Spagna in giugno (stima provvisoria) è cresciuta dell 0,8% rispetto allo stesso periodo del 2015 dal +0,9% a/a registrato a maggio.

Gli analisti avevano stimato un incremento della produzione industriale dell'1,6% su base annuale.
Nel Regno Unito, l'Indice Halifax dei Prezzi Immobiliari a luglio ha registrato un decremento dell'1% su base mensile. Rispetto a luglio 2015 l'indice e' cresciuto dell'8,4% a fronte di attese pari all'8,5%.
In Italia l'Istat ha comunicato che nel mese di giugno 2016 l'indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito dello 0,4% rispetto a maggio.
Nella media del trimestre aprile-giugno 2016 la produzione ha registrato una flessione dello 0,4% nei confronti del trimestre precedente.Corretto per gli effetti di calendario, a giugno 2016 l'indice è diminuito in termini tendenziali dell'1,0% (i giorni lavorativi sono stati 21 come a giugno 2015).

Nella media dei primi sei mesi dell'anno la produzione è aumentata dello 0,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.L'indice destagionalizzato mensile presenta variazioni congiunturali negative nei raggruppamenti dei beni intermedi (-1,1%), dei beni di consumo (-1,0%) e dell'energia (-0,7%); una variazione nulla segna invece il comparto dei beni strumentali.
In calo i depositi overnight presso la Bce.
L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 340.894 miliardi di euro, dai 342.387 milioni della lettura precedente. Scendono a 51 milioni di euro i prestiti marginali da 303 milioni di euro precedenti.
Spread BTP/Bund a 122 punti base al giro di boa.

Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta all'1,14%.
Poco mossi i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future scende a 167,54 punti (-0,03%) ed il Bobl future si attesta a 133,64 punti (+0,00%).
(CC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento