-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 3 agosto 2016

Bond News: Euromacro


Interessanti le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.
In Spagna Markit Economics ha comunicato che nel mese di luglio l'Indice PMI dei Servizi e' sceso a 54,1 punti dai 56 punti di giugno, risultando al di sotto delle stime degli addetti ai lavori che avevano previsto un valore dell'indice pari a 55 punti.
Si tratta tuttavia della lettura più bassa da febbraio.
In Italia Markit Economics ha comunicato che nel mese di luglio l'Indice PMI dei Servizi si e' attestato a 52 punti dai 51,9 punti di giugno, indicando un'accelerazione del tasso di espansione dell'economia del settore terziario. Buone notizie sono state segnalate anche sul fronte occupazionale, segnando il più rapido tasso di crescita degli organici del 2016.

Tuttavia, visto che l'inflazione dei costi è accelerata al record su 13 mesi mentre le tariffe sono diminuite, l'indagine ha indicato una riduzione dei margini.
In Francia Markit Economics ha reso noto che il dato finale dell'Indice PMI dei servizi nel mese di luglio si e' attestato a 50,5 punti dai 49,9 punti di giugno, segnalando un ritorno alla crescita delle attività dei servizi.L'indice PMI Composito è salito a 50,1 punti dai 49,6 precedenti, su livelli massimi da due mesi.
In Germania Markit Economics ha comunicato il dato finale realtivo all'Indice PMI dei servizi.

Nel mese di luglio l'Indice si è attestato a 54,4 punti dai 53,7 punti del mese precedente segnalando una solida espansione dell'attività del settore terziario tedesco.L'indice PMI Composito finale, che misura i risultati combinati delle attività manifatturiere e dei servizi, si e' attestato a 55,3 punti a luglio dai 54,4 precedenti.
Il settore dei servizi si conferma in ottima forma e in espansione (sopra la soglia dei 50 punti) da 38 mesi.
Markit Economics ha segnalato che nel mese di luglio il PMI Composito è salito a 53,2 punti dai 53,1 della rilevazione di giugno e in crescita dalla precedente stima flash (52,9 punti).

Il tasso di espansione economica dell'eurozona ha segnato un aumento all'inizio del terzo trimestre. Sono 37 i mesi consecutivi in cui l'indice segna un'espansione. Il tasso di incremento della produzione manifatturiera si è stabilizzato sul record in 6 mesi di giugno mentre la crescita del settore terziario è leggermente migliorata, rimanendo però più lenta rispetto al manifatturiero: l'indice delle attività dei servizi è salito a 52,9 punti dai 52,8 di giugno.
In Gran Bretagna Markit Economics ha comunicato che nel mese di luglio l'Indice PMI dei Servizi si e' attestato a 47,4 punti dai 52,3 punti di giugno, segnalando la prima contrazione delle attività da dicembre 2012.

La lettura odierna evidenzia poi il maggior tasso di declino da marzo 2009.
Eurostat ha reso noto che il volume delle vendite al dettaglio nella Zona Euro e' rimasto invariato nel mese di giugno rispetto al mese precedente, dopo la crescita dello 0,4% del mese precedente. Su base annuale l'indice ha registrato un incremento del 1,6% in linea con quella del mese precedente.
Aste in Germania:
- Questa mattina la Germania ha collocato Schatz a due anni con scadenza marzo 2018 (ISIN:DE0001104651) per 3,966 miliardi di euro (di cui 1,034 milioni riservati a operazioni di mercato secondario) con un rendimento negativo dello 0,6% dal -0,69% precedente.

Le richieste sono state pari a 1,7 volte il quantitativo offerto.
In calo i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 337.394 miliardi di euro, dai 343.809 milioni della lettura precedente.
Azzerati i prestiti marginali dai 12 milioni di euro precedenti.
Spread BTP/Bund a 126 punti base nel primo pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta all'1,22%.
Poco mossi i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future sale a 166,72 punti (+0,08%) ed il Bobl future si attesta a 133,38 punti (+0,02%).
(CC)
Autore: Financial Trend Analysis Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento