-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 1 luglio 2016

Wall Street cala il tris e le nubi si diradano


Si è chiusa tutta in progressione la sessione odierna di scambi sulla piazza azionaria di Wall Street. Dopo un avvio incerto, infatti, sul mercato anche oggi a prevalere è stato lo shopping con l'azionario USA che, di conseguenza, ha messo a segno la terza seduta di fila sui guadagni.

Dati macro USA, Chicago PMI giugno 2016 ben oltre le attese

Accantonati per il momento i rischi legati alla Brexit, gli investitori hanno maggiormente concentrato l'attenzione sui fondamentali economici negli Stati Uniti.

E da questo punto di vista i compratori di titoli azionari hanno ben accolto oggi il dato sulChicago PMI che, nel mese di giugno del 2016, si è attestato a quota 56,8, ovverosia ben al di sopra delle previsioni degli economisti posizionate, per l'indice manifatturiero, a quota 50,8.

Chiusura indici USA oggi giovedì 30 giugno 2016

E così il Dow Jones è tornato nelle vicinanze di quota 18 mila punti che era stata superata proprio sette giorni fa.

Nel dettaglio, l'indice dei titoli azionari a maggiore capitalizzazione ha archiviato la seduta a 17.929,99 (+1,33%) con a ruota l'S&P 500, +1,36% a 2098,86, ed il Nasdaq, +1,33% a 4.842,67.

Nyse, Hershey Foods in rally su rumors takeover Mondelez International    

Al Nyse si sono letteralmente infiammate le quotazioni del produttore di cioccolatoHershey Foods (HSY).
Le azioni della società, infatti, hanno chiuso con un rally del 16,83% a $ 113,49 in scia alleindiscrezioni, riportate dalla CNBC, riguardanti il lancio di un offerta d'acquisto da parte di Mondelez International (MDLZ), multinazionale del New Jersey che, operante nel settore alimentare, è quotata al Nasdaq.

Ben comprata General Electric, in rally i chipmakers

Tra i titoli del Dow Jones in spolvero, molto bene General Electric (GE) con un +3,04% a $ 31,48 in presenza peraltro di volumi di scambio ben al di sopra della media.

Forte al Nyse pure Micron Technology (MU), +4,32% a $ 13,76, che poi però ha perso quota nell'after hours dopo il rilascio dei dati relativi al terzo trimestre fiscale, e nello stesso settore quotazioni in grande spolvero pure per la Cypress Semiconductor Corporation (CY) che ha chiuso con un rally del 10,47% a $ 10,55.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento