-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 28 luglio 2016

STM stupisce il mercato: ai broker piacciono conti e guidance


A Piazza Affari non si ferma l'ascesa di STM che dopo una serie di sedute consecutive al rialzo che hanno permesso al titolo di risalire con decisione la china dall'area dei 4,7 euro raggiunta nella prima decade di luglio, allunga ulteriormente il passo oggi, con un rally a doppia cifra. Il titolo, archiviata la sessione di ieri con un progresso di oltre un punto percentuale, quest'oggi mostra una vivacità decisamente accentuata, passando di mano a 6,485 euro, a ridosso dei massimi intraday, con un rally del 10,29%.

Molto sostenuti i volumi di scambio visto che fino ad ora sono transitate sul mercato oltre 12 milioni di azioni, più del doppio della media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 4,2 milioni di pezzi.

I principali risultati del secondo trimestre

Gli acquisti vorticosi su STM sono alimentati dalle indicazioni arrivate dal secondo trimestre, chiuso dal gruppo con un utile netto in calo da 35 a 23 milioni di dollari, ma in miglioramento rispetto alla perdita di 41 milioni registrata nel primo trimestre di quest'anno.


I ricavi netti sono aumentati del 5,6% su base sequenziale a 1,703 miliardi di dollari, segnando però una flessione del 3,2% rispetto al secondo trimestre dello scorso anno.
Il margine lordo, pari al 33,9%, è risultato sostanzialmente stabile rispetto al 33,8% dello stesso periodo dello scorso anno, aumentando di 50 punti base in termini sequenziali.

A fine giugno la posizione netta finanziaria di STM era positiva per 426 milioni di dollari, rispetto ai 494 milioni di inizio anno.

Le previsioni per il trimestre in corso

Il presidente del gruppo, Carlo Bozotti, ha dichiarato che le scelte strategiche fatte hanno creato le condizioni per un terzo trimestre molto solido, tanto da prevedere una crescita dei ricavi su base sequenziale e partire dalla seconda metà del 2016 anche anno su anno.
Nel dettaglio il management prevede una crescita sequenziale dei ricavi netti intorno al 5,5% come valore intermedio più o meno il 2,5% per il terzo trimestre, mentre il margine lordo dovrebbe collocarsi intorno al 35,5%, più o meno due punti percentuali, riflettendo un impatto negativo di circa 65 basis points da ricondurre agli oneri da sottoutilizzo della capacità produttiva.

I giudizi di alcune banche d'affari

Commentando i numeri diffusi da STM, gli analisti di Equita SIM parlano di una trimestrale in linea con le attese, segnalando che a livello divisionale hanno performato bene sia il segmento auto che quello dei semiconduttori, in rialzo rispetto del 6% e del 4% su base annua, mentre le Mems hanno riportato un calo del 16%.
Nettamente superiore alle attese la guidance per il terzo trimestre che secondo Equita SIM comporta un upgrade sulle stime correnti di gross profit del trimestre in corso di 27 milioni di dollari e questo si traduce in un upgrade del 30% della stima di Ebit.


Gli analisti di Equita SIM restano comunque cauti su STM, ribadendo la raccomandazione "hold", con un prezzo obiettivo a 6 euro, già superato dalle valutazioni correnti di Borsa.
Lo stesso rating viene ribadito da Kepler Cheuvreux che però ha rivisto al rialzo il target price da 5,6 a 7 dollari.
Il broker parla di un secondo trimestre in linea con le previsioni, a fronte però di una guidance sorprendentemente forte per quello in corso.
Gli analisti segnalano altresì che la ristrutturazione inizia a dare i suoi frutti e il momentum è in accelerazione. Kepler Cheuvreux però non riesce ad avere una view più costruttiva su STM, complice l'assenza di catalizzatori nel breve.
Bullish la strategia di Liberum che invita ad acquistare il titolo con un fair value a 7 euro dopo la trimestrale che ha riservato ricavi e margine lordo in linea con le stime, a fronte però di un risultato operativo e di un utile per azione migliori delle attese.
Gli analisti aggiungono che anche la guidance per il trimestre in corso è ben superiore alle loro aspettative, sia in termini di crescita dei ricavi che con riferimento al margine lordo.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento