-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 1 luglio 2016

L’ottava post-Brexit si chiude con il segno più

  In attesa di nuovi stimoli monetari da parte della Bank of England (e delle altre maggiori banche centrali), segno più per le borse europee nell’ultima seduta dell’ottava post-Brexit.
Il listino londinese ha terminato in rialzo dell’1,13% a 6.577,83 punti mentre l’Ibex è salito dell’1,29% a 8.268,9. Guadagno di poco inferiore al punto percentuale quello messo a segno da Dax e Cac40, saliti rispettivamente dello 0,99 e dello 0,86 per cento a 9.776,12 e 4.273,96 punti. 
Oltre che l’annuncio di nuovi stimoli da parte del chairman Carney, il listino della City ha capitalizzato la buona intonazione dei titoli legati alle materie prime: +3,03% per Fresnillo in scia del balzo dei prezzi dell’argento (saliti oggi ai massimi da 22 mesi a 19,290 dollari l’oncia), +2,22% di Rio Tinto e +1,75% di Anglo American.



Lettera per BHP Billiton (-1,85%) dopo che un tribunale brasiliano avrebbe confermato la condanna al pagamento di una multa da 6 miliardi per responsabilità nel disastro ambientale di Bento Rodrigues, il peggiore della storia del Paese. 

A Parigi Kering ha guadagnato l’1,89% nel giorno in cui JP Morgan ha promosso il titolo a "overweight" mentre sul listino tedesco Hugo Boss è scesa dell’1,36% dopo che l’istituto newyorkese ha ridotto il prezzo obiettivo.


in collaborazione con www.finanza.com

Nessun commento:

Posta un commento