-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 21 luglio 2016

I Buy di oggi da A2a a Tod’s


Per gli analisti di Banca Akros valgono un buy A2a con target price di 1,50 euro dopo la sottoscrizione tramite la sua controllata A2a Ambiente dell’atto di acquisto delle azioni delle società del gruppo Rieco-Resmal per un enterprise value di circa 25 milioni di euro, Autogrill con prezzo obiettivo di 9,60 euro in scia all’aggiudicazione, tramite la controllata HMSHost, della gara per l’estensione decennale fino al 2032 del contratto al Savannah/Hilton Head International Airport in Georgia, Banzai con fair value di 4,90 euro in vista dei risultati del primo semestre che saranno diffusi oggi ed Eni con target di 18 euro nonostante l’arbitrato nei confronti di GasTerra, il fornitore di gas olandese, per una revisione del prezzo contrattuale di fornitura nel periodo 2012-15 si sia concluso con un lodo del collegio arbitrale che non ha accolto la domanda di Eni di revisione del prezzo senza tuttavia determinare il nuovo prezzo applicabile al contratto nel periodo di riferimento.
Sempre Banca Akros giudica invece accumulate Beni Stabili con fair value di 0,75 euro dopo aver ha archiviato il primo semestre con un risultato netto ricorrente consolidato in lieve crescita a 51,3 milioni dai 50,9 milioni di un anno prima e ricavi netti da locazione in calo a 82,2 milioni dai 91,6 milioni dei primi sei mesi del 2015, Intesa Sanpaolo con obiettivo però tagliato a 2,80 euro dai precedenti 3,20 euro e Telecom Italia con target di 1,15 euro dopo l’aggiudicazione con HPE Service Italia dellala gara Consip per la fornitura dei servizi cloud alla pubblica amministrazione dal valore di 500 milioni di euro.
Proseguendo, Banca Imi valuta buy Autogrill con prezzo obiettivo di 11,60 euro e Iren con target price di 1,80 euro in vista della possibile vendite di azioni risparmio della municipalizzata da parte del comune di Torino per complessivi 20 mln di euro.

Giudicate invece add A2a con fair value di 1,33 euro, Poste Italiane con obiettivo di 8,10 euro in scia alla nuova convenzione di distribuzione con Cdp fino al 2018, Telecom Italia con target di 0,97 euro e Tod’s in vista dei risultati semestrali che saranno pubblicati oggi.
G.R.
Autore: Finanzaoperativa.com Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento