-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 26 luglio 2016

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento


Petrolio: chiusura in ribasso ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 43,13 dollari, in flessione del 2,46%.
Giappone: nuova chiusura in calo per la piazza azionaria nipponica che ha visto il Nikkei 225 terminare gli scambi a 16.383,04 punti, in flessione dell'1,43%.
Wall Street: conclusione negativa ieri per la piazza azionaria americana dove i tre indici principali hanno terminato gli scambi in rosso.
Il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi dello 0,42% e dello 0,3%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 5.097,63 punti, in calo dello 0,05%.
Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice settimanale Redbook sarà diffuso l'indice S&P Case-Shiller che misura i prezzi delle case nelle 20 maggiori città Usa e per il quale con riferimento al mese di maggio si prevede un rialzo del 5,4% su base annua, in linea con la lettura precedente.

In calendario anche l'indice PMI non manifatturiero di Markit, mentre l'indice relativo alla fiducia dei consumatori a luglio dovrebbe calare da 98 a 95,5 punti e le vendite di case nuove a giugno salire da 551mila a 560mila unità.
Risultati trimestrali Usa: Prima dell'avvio degli scambi saranno diffusi i risultati del secondo trimestre di 3M e di DuPont, con un eps atteso rispettivamente a 2,07 e a 1,1 dollari, mentre per i conti di Caterpillar e di McDonald's si stima un utile per azione di 0,96 e di 1,32 dollari, e per Verizon le attese parlano di un eps a 0,92 dollari.


A mercati chiusi l'attenzione si sposterà sulle trimestrali di Apple e di Twitter che per non deludere le attese dovranno centrare l'obiettivo di un utile per azione pari rispettivamente a 1,38 e a 0,1 dollari.
Dati Macro ed Eventi Europa: non sono previsti aggiornamenti macro di rilievo.
Risultati societari a Piazza Affari: oggi si conosceranno i risultati del primo semestre di CNH Industrial e Telecom Italia.
Alla prova dei conti saranno chiamati anche Banca Generali, EI Towers, Space2, Poligrafici Printing e Softec. 
In agenda un'assemblea di Piquadro per l'approvazione dei dati di bilancio, la nomina del Cda e il via libera al piano di buy-back.
Asta titoli di Stato: da seguire l'asta dei CTZ per un ammontare tra 2 e 2,5 miliardi di euro e saranno messi all'asta anche i BTP indicizzati all'inflazione con scadenza nel 2022 per un importo tra 500 milioni e 1 miliardo di euro.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento