-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 21 luglio 2016

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento


Petrolio: chiusura in rialzo ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 44,94 dollari, in progresso dello 0,65%.
Giappone: conclusione positiva oggi per la piazza azionaria nipponica che ha visto il Nikkei 225 terminare le contrattazioni a 16.810,22 punti, in progresso dello 0,77%.
Wall Street: chiusura in rialzo ieri per la piazza azionaria americana dove i tre indici principali si sono presentati al suono della campanella tutti con il segno più.
Il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti rispettivamente dello 0,19% e dello 0,43%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 5.089,93 punti, in crescita dell'1,06%.
Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice CFNAI saranno rese note le nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero salire da 254mila a 265mila unità.

Per l'indice Philadelphia Fed di luglio si stima un rialzo da 4,7 a 5 punti, mentre le vendite di case esistenti a giugno dovrebbero calare da 5,53 a 5,48 milioni di unità. In calendario anche il Superindice che, con riferimento al mese di giugno, dovrebbe mostrare una variazione positiva dello 0,2% rispetto al calo dello 0,2% precedente.
Risultati trimestrali Usa: prima dell'apertura di Wall Street si guarderà ai conti trimestrali di Bank of New York Mellon e di General Motors che dovrebbero consegnare un utile per azione di 0,75 e di 1,49 dollari.

Dopo il close si guarderà ad AT&T e Biogen con un eps atteso di 0,72 e di 4,69 dollari, mentre per la trimestrale di Visa le stime segnalano un utile per azione di 0,67 dollari.
Dati Macro ed Eventi Europa: è in agenda in Francia l'indice relativo alla fiducia delle imprese che a luglio dovrebbe salire da 102 a 103 punti.
L'evento clou della seduta sarà l'appuntamento con la BCE che non dovrebbe intervenire sui tassi di interesse, ma sarà importante seguire la conferenza stampa del presidente Mario Draghi.
Da segnalare in Francia l'asta dei titoli di Stato con scadenza nel 2019, 2021 e 2023 per un importo compreso tra 6 e 7 miliardi di euro, mentre in Spagna saranno collocati titoli con scadenza nel 2019,2021 e 2046 per un ammontare tra 2,5 e 3,5 miliardi di euro.  
Risultati societari a Piazza Affari: si conosceranno i risultati preliminari del primo semestre di quest'anno di Banzai, quelli del primo semestre dell'esercizio 2015-2016 di Bridge Management e i conti dello scorso anno di IKF.
Assemblee a Piazza Affari: prevista per oggi una riunione assembleare di Damiani per l'approvazione dei dati di bilancio dell'ultimo esercizio e il via libera al piano di buy-back.
 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento