-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 4 luglio 2016

A Wall Street oggi è festa. Gli appuntamenti in agenda da domani


Dopo aver chiuso la seduta di venerdì scorso in rialzo, salendo per la quarta giornata consecutiva, quest'oggi la piazza azionaria americana rimarrà chiusa per via della festività dell'Independence Day. 
Passato il week-end più lungo del consueto,  Wall Street da domani tornerà a fare i conti con una serie di dati macro e societari che culmineranno venerdì prossimo con il cruciale report sull'occupazione Usa.

I dati macro e gli appuntamenti in calendario questa settimana

Intanto per domani si segnala sul fronte macro l'aggiornamento relativo agli ordini alle imprese che a maggio dovrebbero mostrare una variazione negativa dello 0,5%, in frenata rispetto al rialzo dell'1,9% precedente.


Un'ora e mezza prima della chiusura di Wall Street si segnala un discorso di William Dudley, presidente della Fed di New York.
Mercoledì si conoscerà l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari, ma ancor più rilevante sarà l'aggiornamento riguardante la bilancia commerciale che a maggio dovrebbe mostrare un rosso di 39,3 miliardi di dollari, in peggioramento rispetto al rosso di 37,44 miliardi della rilevazione precedente.

In agenda anche l'indice PMI servizi che nella lettura finale di giugno dovrebbe confermare la versione preliminare a 51,3 punti, mentre per l'indice ISM servizi, relativo cioè al settore non manifatturiero, le attese per il mese di giugno parlano di un rialzo da 52,9 a 53,5 punti.
Da seguire un nuovo discorso di William Dudley, presidente della Fed di New York, ma a prendere la parola sarà anche Daniel Tarullo, membro della Banca Centrale Americana, il quale parlerà sul tema della regolamentazione finanziaria e della politica monetaria.
Due ore prima della chiusura di Wall Street saranno diffusi i verbali dell'ultima riunione della Fed tenutasi lo scorso 15 giugno.


Prima dell'avvio degli scambi saranno diffusi i risultati degli ultimi tre mesi di Walgreens Boots Alliance che per non deludere le attese dovrà centrare l'obiettivo di un utile per azione pari a 1,14 dollari.
Giovedì i riflettori si accenderanno sul mercato del lavoro visto che sarà diffusa la stima ADP relativa ai nuovi posti di lavoro nel settore privato che a giugno dovrebbe mostrare un saldo positivo di 152mila unità, in frenata rispetto alle 173mila di maggio.


Per le nuove richieste di sussidi di disoccupazione si prevede una lettura a 268mila unità, invariata rispetto all'ottava precedente.
Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report settimanale sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia. 
Sul versante societario da seguire PepsiCo che prima dell'apertura di Wall Street presenterà i risultati degli ultimi tre mesi, con un eps atteso a 1,29 dollari.

Venerdì il cruciale report sull'occupazione

Infine, in chiusura di settimana sarà reso noto il report sull'occupazione che con riferimento al mese di giugno dovrebbe consegnare un tasso di disoccupazione in rialzo dal 4,7% al 4,8%, mentre il numero di nuovi occupati nel settore non agricolo dovrebbe aumentare da 38mila a 175mila unità.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento