-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 3 giugno 2016

Wall Street: voglia di salire. Seduta quasi esaltante


Certo, le performances non sono state stratosferiche, ma a volte anche i piccoli guadagni hanno significati importanti, una seduta come quella odierna, ad esempio, non va sottovalutata.
Pochi decimi di punto guadagnati, ma in una seduta nella quale si sono visti quasi esclusivamente degli acquisti e che è terminata sul massimo di giornata per tutti e tre i principali indici di Borsa americani.
Partenza in territorio negativo, una ventina di minuti di vendite … e poi … un recupero costante che non si è fermato se non al fixing.
Il tonfo del petrolio, dovuto al mancato accordo sul tetto alla produzione nel summit tenuto dai Paesi Opec a Vienna, è durato un paio d’ore, poi, così come era crollato, il prezzo è rapidamente risalito per tornare area 49 dollari al barile.
Giovedì giorno di dati macro importanti, quelli che riguardano il mondo del lavoro, ma oggi le variazioni sono state minime e senza particolari sorprese, l’ADP ha comunicato che i posti di lavoro creati a maggio dal settore privato si sono fermati a 173.000 unità, le stime degli economisti erano leggermente superiori, ma le prime richieste di sussidi alla disoccupazione sono calate di 1.000 unità al livello più basso delle ultime cinque settimane.
Dow Jones (+0,27%) ancora Du Pont (+2,56%) in evidenza probabilmente per gli sviluppi che potranno esserci a breve in relazione al TTIP.

Significativo anche il guadagno di Caterpillar (+1,87%), per non parlare dell’ennesimo record storico stabilito da Johnson & Johnson (+1,52%) che al fixing ha fatto segnare 114,49 dollari
Sul fondo Exxon (-0,80%), in calo ancora Apple (-0,75%) e Nike (-0,73%).
S&P500 (+0,28%) gran balzo di Abbvie (+3,60%) che non vedeva quotazioni simili dallo scorso mese di agosto.
Polverizza il proprio record storico Medtronic (+3,07%), sale anche il biotecnologico Celgene (+2,09%)
Crolla Oracle (-3,97%) sull’accusa di frode fiscale promossa da una ex-dipendente, la società, respingendo le accuse, ha annunciato una contro-querela per calunnia, per il momento però il mercato ha preferito alleggerirsi.

Ribassi più contenuti per General Dynamics (-0,95%) e Blackrock (-0,95%).
Nasdaq (+0,39%) settimo rialzo di fila per Dish Network (+5,82%), continua anche la risalita di Endo Int. (+4,93%), giornata decisamente positiva per il comparto biotech, Biomarin Pharma (+4,71%)
Ancora prese di profitto su Netease (-1,45%), frenano anche Skyworks (-1,03%) ed NXP Semiconductors (-0,89%).
Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro
Sei un appassionato di trading?
Partecipa ai nostri webinar gratuiti: http://www.trend-online.com/webinar/
Autore: Giancarlo Marcotti Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento