-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 27 giugno 2016

Unicredit: un altro schiaffo. Serve un cambiamento radicale


Un'altra seduta difficile per Unicredit che dopo aver lasciato sul parterre quasi un quarto del suo valore venerdì scorso, con un ribasso di poco meno del 24%, anche oggi ha perso ancora, sebbene ad un ritmo meno violento. Il titolo è stato fotografato al close a 1,908 euro, con un affondo dell'8,09% e circa 252 milioni di azioni transitate sul mercato, più del doppio della media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 102 milioni di pezzi.

Oggi gli analisti di Berenberg hanno ribadito la raccomandazione "hold" su Unicredit, tagliando però il prezzo obiettivo da 3,5 a 2,4 euro. Per gli esperti la banca è troppo complessa e ha una debole posizione di capitale, accompagnata da una grande quantità di crediti non performanti, motivo per cui è giunto il tempo per un radicale cambiamento.


L'idea degli analisti è che Unicredit debba vendere Hvb e la sua quota in Koc Financial, svalutare le sofferenze e ristrutturare la base costi. Questo senario però è ritenuto poco probabile dalla stessa Berenberg che ritiene ancora possibile un aumento di capitale da 4 miliardi di euro e la cessione di alcuni asset.
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento