-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 1 giugno 2016

Oggi ECB, poi Opec e disoccupazione USA venerdi Trend Online

Ieri abbiamo avuto una lunga serie di dati economici, anche molto discordanti, entro “belli e brutti”, con alcune sorprese. Comunque lo scenario globale non cambia, e il focus si mantiene sui prossimi appuntamenti, FED odierno con il Beige Book, domani con ECB e Draghi sulla politica monetaria per nuovi eventuali scenari o azioni, riunione OPEC con un nulla di fatto previsto, e per concludere con venerdì il dato disoccupazione USA, importante per le prossime mosse FED-Yellen. L’attività rimane molto incerta, sempre improntata nel brevissimo. Movimenti a momenti anche ampi e rapidi, come ieri sulla borsa Cina, con un -10pc, ampi short, poi recupero totale, e passaggio a +3.5pc, dalla aspettativa di un suo inserimento nel MSCI (NYSE: MSCI - notizie) index. La negatività, soprattutto da Usa, su YUAN, borsa Cina, dai suoi debiti, esposizioni, scarsa trasparenza e conoscenza, rallentamento in atto, resta elevata. Mentre i pessimisti ad oltranza sul petrolio, sono oramai fuori mercato, e i segnali sono per un livello produzione/consumi più equilibrato. Sul fronte tassi, la FED, ECB, BoJ, restano in attesa di ulteriori dati prima di agire, e i mercati cercano di anticiparle attivandosi alimentando la volatilità di breve.
Sul fronte Brexit UK maggiore calma, latente, dal fatto che gli ultimi sondaggi sono molto a favore di un restare in Eu, ma il tutto sempre “una polveriera pronta a riesplodere”. Quindi su aspettative rialzo tassi USA, debolezza Latam, Emergenti, timori effetti collaterali da questa mossa, il DOLL è al suo max2 mesi. La GBP su maggiori speranze di un voto positivo, recupero al meglio da 3 settimane. Lo YEN ha ceduto parte della sua forza, su aspettative di un rinvio tassa consumi, con rientro speculazione in cerca di azione di interventi BoJ. L’EURO al min 10settimane da prospettive aumento divergenza politica monetaria con Usa, dopo il calo recente più stabilizzato, con attività in particolare fatta in vari cross primari, quali EUR/GBP, EUR/YEN, in sostanza GBP/YEN. Le (Taiwan OTC: 8490.TWO - notizie) valute nordiche hanno ripreso tono, grazie ai dati migliori, e come alternativa Eu. Le valute ANGLO, staccatesi dal valore petrolio, commodity, restano sotto tono, dal previsto rialzo tassi Usa.
E il CHF, in leggero rafforzamento dai minimi recenti, tutto sommato dimenticato, nonostante il peggioramento del clima politico e dalla assenza di segnali concreti positivi per i DATI economici globali, ed EU in particolare, e i timori Brexit, Ukraina, Urss, Turk, disordini in FF, scioperi vari BEL, ITL, FF, incertezze formazione governo ESP, minimi storici di gradimento Merkel, Hollande, gestione immigrati. Le divergenze entro gli Stati EU si ampliano, come la disoccupazione, al record minimo in GER, in rinnovato rialzo in ITL, e record max Grecia. Prezzi consumo e inflazione, crediti, in recupero, molto positivo per gli obiettivi ECB. Anche se i risultati sono stati molto SCARSI a fronte di tutti gli sforzi profusi dalla ECB. Dai DATI di ieri, marcato il calo vendite dettaglio in GER, calo produzione industriale in SCOREA, GIAPP, disoccupazione meglio in GER, peggio in ITL, crescite varie nazioni EU confermate, come la ripresa moderata di inflazione, prezzi al consumo. In EU globale, resta confermata deflazione. Meglio per DKR, SEK, CH. Da INDIA rafforzamento crescita, e calo deficit, da BRAS aumento marcato disoccupazione, ZAR bil comm migliore delle attese. Dagli USA, entrate private nelle attese, balzo nei consumi, oltre previsto, e max7 anni, con prezzi rialzo confermato. Rialzo prezzi immobiliari in rialzo ulteriore, oltre attese.
Negativo il PMI manifatturiero di Chicago, come pure la fiducia consumatori e indice Fed Dallas. E tutto questo gioca ancora a favore di un prossimo rialzo tassi, con settembre il più gettonato. Movimenti limitati ieri per EUR/DOLL, con rialzo iniziale YEN e CHF poi rientrati. Cedenti GBP, ORO, CAD, AUD da riduzioni posizioni. Leggero calo bonds e indici, eccetto ASIA, sostenuti da chiusura robusta CINA. Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) finale peggioramento delle borse; con banche sotto pressione, ITL -3.8pc.
Dati economici
PETROLIO Opec giov, prev status quo,unica energia nel G20 consumi rialzo nel 2015. Prezzi +1.50pc - GASNAT +4.2pc – EU M3 apr 4.6 da 5.0pc, crediti privati +1.5anno, cpi -0.1 e -0.1anno, core 0.8 da 0.7anno. disocc 10.2pc inv e min 5anni. Accordo fiscale scambio info con AUD – CH Ascom -8,5pc profit warn. Turismo inverno -1.6pc, estate +1.4pc. yield 10anni -0.30 – GER vendite dett apr -0.9 e +2.3anno. disocc may 6.1 da 6.2pc, +11k a 2.7mln. VW vendite sotto attese, utili calo nel prev, -4pc. Rocket Internet (Swiss: OXRKET.SW - notizie) -6pc. Linde (Amsterdam: LE6.AS - notizie) buyback bonds 1bln. Yield 10anni 0.18 – FF cpi +04 -0.1anno, inflaz 0.0 da -0.1anno. ppi -0.3 e -3.9anno. nuove costruz +1,7pc. Yield 10anni 0.52 – ITL btp/bund 128. Yield 1.46. disocc 11.7 da 11.4pc. cpi 0.3 e -0.3anno, inflaz +0.3 e -0.3anno. Pininfarina (Londra: 27671.L - notizie) +13pc. Isagro +10pc. Gdp 0.3 e 1.0anno inv. Visco riduz debito/gdp difficile per 2016, banche tagliare personale. Unicredit (EUREX: DE000A163206.EX - notizie) -48pc in 6mesi, -72pc in 5anni, -92pc in 9anni – ESP yield 10anni 1.50pc. curr acc +840mln da -1.46bln – PORT gdp 1.trim 0.2 e 0.9anno – GRECIA yield 10anni 7.32 – DKR gdp 1.trim +0.5 e 0.6anno, disocc apr 4.3pc – POL gdp 1trim +3.0anno inv, invest fix +4.1anno, spese priv +3.2pc. cpi +0.1 e -1.0anno – CAD gdp marzo -0.2, 1.trim +0.6 e 2.4anno – USA yield 10anni 1.86. PCE core prezzi 1.6anno inv, entrate private +0.4, spese +1.0pc, consumi priv +0.6. prezzi immob +0.9 e 5.4anno. Chicago PMI 49.3 da 50.4. CB fiducia consumatori  92.6 da 94.7. Dallas Fed -20.8 da -13.9. Soda Stream +6.Celator Pharma +70pc da opa JazzPharma–HK M3 +2.7 da 3.6pc. vendite dett -7,5 da -9.3 – BRAS scandalo petrobras ulteriori dimissioni governo. Disocc 11.2 da 10.9pc. debito/gdp 39.4 da 38.9 – QATAR prev gdp 3.4pc – INDIA Tata Motors utili balzo, +10pc. SunPharma min 2mesi. Deficit stato 5.3 in calo. Gdp 7.6 da 7.3 – GIAPP prod.ind +0.3. spese cons apr +0.2e -0.4anno. disocc 3.2inv. ordini costruz -16.9pc da +19.8. nuove costruz +9,0. Fid industr 45.6 da 47.8 – NZ permessi costruz apr +6.6pc – AUD fid industr 11.3 da 6.2. permessi costruz +3.0. mutui +0.4. crediti priv +0.5. curr.acc 1.trim -20.8 da -22.6 – SCOREA prod ind apr -1.3 e -2.8anno. vendite dett -0.5.prod serv +0.5–ZAR M3 apr 8.98 da 10.3pc.crediti priv 7.36 da 8.74pc.bil comm 430mln da 2.03bln.
Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento