-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

mercoledì 29 giugno 2016

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento


Petrolio: chiusura in rally ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 47,85 dollari, in progresso del 3,18%. Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report settimanale sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia Usa.
Giappone: nuova conclusione positiva per la piazza azionaria nipponica che ha visto il Nikkei 225 terminare gli scambi a 15.566,83 punti, in rialzo dell'1,59%.
Wall Street: chiusura in rialzo ieri per la piazza azionaria americana dove i tre indici principali hanno terminato gli scambi in progresso.

Il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti rispettivamente dell'1,57% e dell'1,78%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 4.691,87 punti, in crescita del 2,12%.
Dati Macro ed Eventi Usa: si segnala l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari. Per i redditi personali a maggio si prevede una variazione positiva dello 0,3% in frenata rispetto allo 0,4% precedente, e le spese per consumi dovrebbero mostrare un rialzo dello 0,3%, rispetto all'1% di aprile, mentre per l'indice PCE core è visto in frenata dallo 0,2% allo 0,1%.
In agenda anche l'indice home pending sales relativo cioè alle vendite di case con contratti in corso che a maggio dovrebbe mostrare una variazione negativa dell'1,4% rispetto al rialzo del 5,1% precedente.


In coincidenza con l'apertura di Wall Street avrà inizio un discorso di Janet Yellen, presidente della Fed. A mercati chiusi invece saranno diffusi i risultati degli stress test della Banca Centrale americana sulle banche statunitensi.
Risultati trimestrali Usa: prima dell'apertura di Wall Street saranno diffusi i risultati degli ultimi tre mesi di General Mills e di Monsanto, dai quali ci si attende un utile per azione rispettivamente di 0,6 e di 2,4 dollari.
Dati Macro ed Eventi Europa: si conoscerà l'indice relativo alla fiducia economica che a giugno dovrebbe calare leggermente da 104,7 a 104,6 punti.

Per l'indice della fiducia delle imprese si prevede un miglioramento da -3,6 a -3,4 punti, mentre l'indice della fiducia servizi, sempre a giugno, è atteso in rialzo da 11,3 a 11,7 punti. Per il dato finale dell'indice della fiducia dei consumatori a giugno si stima un calo da -7 a -7,3 punti. 
In Germania si conoscerà l'indice relativo alla fiducia dei consumatori che con riferimento al mese di luglio è atteso invariato a 9,8 punti.
Per la lettura preliminare dell'inflazione a giugno si stima una variazione positiva dello 0,2% rispetto allo 0,3% precedente, mentre per quella armonizzata le attese parlano di un rialzo dello 0,1% dallo 0,4% di maggio. 
Da segnalare che oggi ci sarà la seconda e ultima giornata della riunione del Consiglio europeo e nel primo pomeriggio è previsto un discorso del presidente della BCE, Mario Draghi.
Snam: oggi la società presenterà il piano industriale al 2020.
Assemblee a Piazza Affari: in agenda le assemblee di Ecosuntek, Innovatech e Methorios Capital, per l'approvazione dei dati di bilancio dell'ultimo esercizio. 
Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento