-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

venerdì 6 maggio 2016

Wall Street poco mossa e contrastata, una mezza delusione


Ha due chiavi di lettura l’odierna seduta a Wall Street, da un lato la chiusura nei pressi della parità può essere interpretata come uno stop alle vendite in attesa di un’inversione di trend, dall’altro la fiacca seconda parte di seduta ha confermato il ritracciamento dei mercati borsistici d’Oltre Oceano.
Diventerà forse fondamentale il rapporto sull’occupazione che conosceremo domani, le “anticipazioni” dell’ADP, come noto, non sono state positive, ma questo è già scontato, quindi il rimbalzo potrebbe concretizzarsi anche in presenza di un risultato non particolarmente brillante.
Il cross Eur/Usd è di nuovo in area 1,14 e quindi su livelli più veritieri rispetto ad alcuni giorni or sono, ma riteniamo che possa ulteriormente scendere nonostante dati macro non propriamente positivi per gli Stati Uniti.

Il prezzo del petrolio, invece, prima è schizzato su quota 46 per poi ritracciare pesantemente a 44 concludere la giornata a 44,5 dollari per barile.
L’aspetto forse peggiore dell’odierna giornata di Borsa è l’aver ritrovato sul fondo della classifica ancora Caterpillar, giunto al quinto ribasso nelle ultime sei sedute, è necessario che un titolo così importante per il comparto provi subito ad invertire la rotta, la performance da inizio anno è ampiamente positiva, ma non dimentichiamoci che il trend di lungo periodo è tutt’ora negativo.
In conclusione dopo un mese di marzo eccellente abbiamo avuto un aprile “di assestamento”, diventa così decisivo questo mese di maggio per capire quale strada prenderà il mercato nella restante parte dell’anno.
Dow Jones (+0,05%) torna a crescere IBM (+1,54%) che ha preceduto nella graduatoria Walt Disney (+1,22%) e The Travelers (+0,93%)
Terzo ribasso di fila per Caterpillar (-1,95%), giù Nike (-1,56%) e Merck (-1,31%) in calo per la settima volta nelle ultime nove sedute.
S&P500 (-0,02%) nuovo balzo di Allstate Corp (+3,97%), completano il podio Occidental Petroleum (+2,95%) e Paypal (+1,67%)
Esce al ribasso da una fase laterale Fedex (-2,95%), quinto ribasso nelle ultime sei sedute per Metlife (-2,57%) in calo anche Costco Wholesale (-2,42%).
Nasdaq (-0,18%) finalmente un bel rimbalzo che interrompe la fase ribassista per Whole Foods Market (+5,96%), bene Regeneron Pharma (+4,74%) dopo i conti e risale anche Discovery Comm.

(+4,32%)
Continua la discesa di Tesla (-4,96%) dopo un report negativo, nella bufera Dish Network (-4,24%) e non trova davvero un fondo Western Digital (-3,71%).
Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro
Autore: Giancarlo Marcotti Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento