-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

martedì 17 maggio 2016

Wall Street non smette di stupire e torna a salire


Ennesima seduta sorprendente a Wall Street, dopo che la scorsa settimana si era chiusa con un ribasso che aveva alimentato diversi malumori, oggi l’ottava si è aperta con un deciso rialzo che invece riporta ottimismo e fiducia sui mercati.
Cosa è accaduto? Sono arrivate buone notizie?
No! Al contrario, è stato comunicato un solo dato macro risultato assolutamente negativo.
L’indice NY Empire, che come noto monitora l’andamento del settore manifatturiero nella regione di New York, è infatti crollato a sorpresa ben sotto la soglia critica di zero punti. Insomma sembra che l’economia prossimamente andrà male, molto peggio rispetto all’attuale situazione.
Ma ecco che, come è già accaduto in passato, il mercato ragiona al contrario, quindi … “Bad news, good news” e gli indici di Borsa, anziché scendere, salgono.
Ma un contributo agli acquisti è arrivato anche dall’aumento del prezzo del petrolio arrivato in prossimità di quota 48 dollari al barile.
E la notizia del giorno arriva da Warren Buffett, la sua Berkshire Hathaway nel primo trimestre dell’anno ha acquistato 9,8 milioni di azioni Apple.

Ebbene non si sa con precisione la tempistica di questo acquisto, ma presumibilmente è avvenuto in marzo, quindi, nonostante il rialzo odierno, l’investimento non sta dando ancora i frutti sperati.
La domanda che molti operatori da oggi si pongono è: avrà fatto bene Warren Buffett a comprare o Carl Icahn a vendere?
Il tempo ci darà una risposta.
Dow Jones (+1,00%) vola Apple (+3,71%) dopo la notizia della Berkshire Hathaway, risalgono Du Pont (+2,27%) e Wal-Mart (+1,66%)
Sul fondo The Travelers (-0,38%), Nike (-0,30%) e Walt Disney (-0,16%).
S&P500 (+0,98%) svetta Ultra Semiconductor Proshare (+3,40%), torna a salire Halliburton (+2,87%) e termina ad un soffio dal proprio record storico Lowe’s Companies (+2,65%)
Ancora volatile Monsanto (-1,66%), non può evitare qualche presa di profitto Facebook (-0,95%) e scende nuovamente AIG (-0,68%).
Nasdaq (+1,22%) buon rimbalzo di Regeneron Pharma (+6,09%), prosegue senza soste la risalita di Netease (+5,36%) e finalmente ritrova una freccia verde anche Baidu (+5,14%)
Crolla Charter Comm (-5,12%), in calo anche Discovery (-1,61%) e Dish Network (-1,26%).
Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro
Sei un appassionato di trading?
Partecipa ai nostri webinar gratuiti: http://www.trend-online.com/webinar/
Autore: Giancarlo Marcotti Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento