-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

giovedì 26 maggio 2016

Wall Street non delude. Salgono petroliferi ed i bancari


Forse fa meno paura un possibile aumento dei tassi. In effetti prima che vengano ufficializzati gli sfidanti per la Casa Bianca si potrebbe anche procedere ad un “mini-ritocco” all'insù dei tassi d'interesse per poi chiudere il discorso perlomeno fino a dicembre (o anche più in là).
Dopotutto una simile eventualità metterebbe a tacere le “indiscrezioni” ed i “rumors” per il resto dell’anno, e Wall Street gradisce sempre la chiarezza.
Forse anche per questi motivi i principali indici americani sono saliti in apertura per poi mantenere fino al termine il guadagno messo a segno nella prima ora di contrattazione.
L’unico dato macro arrivato in giornata non è stato troppo positivo, il PMI non manifatturiero, infatti, è sceso a sorpresa (da 52,8 a 51,2 punti) mentre gli economisti avevano previsto un rialzo (a 53,1 punti).
Il cambio Eur/Usd è rimasto pressoché stabile intorno a quota 1,115 mentre novità importanti sono arrivate dal prezzo del petrolio che è arrivato ad un soffio da quota 50 dollari.
Dow Jones (+0,82%) è Goldman Sachs (+2,32%) a far segnare il maggior rialzo di giornata, molto bene IBM (+2,28%) sui massimi dallo scorso mese di agosto e risale anche Caterpillar (+2,08%)
Nuovo ribasso di Nike (-1,06%), torna a scendere McDonald’s (-0,56%) e prese di profitto su Visa (-0,40%).
S&P500 (+0,70%) in auge il comparto petrolifero: Conocophillips (+3,31%), Schlumberger (+3,03%) e Kinder Morgan (+3,00%).
Sul fondo Simon Property (-0,78%), Bristol Myers Squibb (-0,76%) e Nextera Energy (-0,66%).
Nasdaq (+0,70%) settimo rialzo nelle ultime otto sedute per Western Digital (+4,42%), buon rimbalzo per Bed Bath & Beyond (+3,44%) e prosegue anche il recupero di Seagate Tech, (+2,87%)
Pesante il ribasso di Yahoo (-5,17%), ancora una battuta d’arresto per Jd.com (-3,40%) e prese di profitto su Citrix (-3,20%).
Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro
Sei un appassionato di trading?
Partecipa ai nostri webinar gratuiti: http://www.trend-online.com/webinar/
Autore: Giancarlo Marcotti Fonte: News Trend Online

Nessun commento:

Posta un commento