-
.....................

PER MANTENERTI SEMPRE IN CONTATTO CON LATOOSCURO-TRADING.COM TWITT

lunedì 30 maggio 2016

UBS chiude e liquida alcuni ETF quotati a Piazza Affari

Se sei possessore di ETF emessi dalla società UBS, dovresti verificare se il tuo ETF è compreso all'interno di questo elenco:

-UBS (Irl) ETF plc - MSCI Brazil UCITS ETF (USD) A-dis IE00B6SBCY47
-UBS (Irl) ETF plc - MSCI Brazil UCITS ETF (USD) A-acc* IE00BD4TXX73
-UBS (Irl) ETF plc - Solactive Global Copper Mining UCITS ETF (USD) A-dis IE00B7JM9X10
-UBS (Irl) ETF plc - Solactive Global Copper Mining UCITS ETF (USD) A-acc* IE00BD4TXY80
-MSCI USA GROWTH SF UCITS ETF (USD) A-ACC – ISIN IE00B5ST4671
-MSCI ACWI Risk Weighted SF UCITS ETF (USD) A-ACC - ISIN IE00B6VS8T94
-MSCI EMU GROWTH SF UCITS ETF (EUR) A-ACC - ISIN IE00B4MFJH03
-UBS ETF – MSCI Europe ex UK UCITS ETF (EUR) A-dis LU1048312067
-UBS ETF – MSCI Europe ex UK UCITS ETF (EUR) A-acc* LU1048312141
-UBS ETF – MSCI Turkey UCITS ETF (EUR) A-dis LU0629459404
-UBS ETF – MSCI Turkey UCITS ETF (EUR) A-acc* LU0950671668

Devi infatti sapere che, dal momento che questi prodotti non risultano più redditizi sotto il profilo commerciale, il consiglio di amministrazione di UBS ETF ha deciso di procedere alla chiusura e quindi al rimborso forzoso di tutte le quote di questi ETF.
La decisione della società è perfettamente legale e prevede che la chiusura ed il successivo rimborso verranno effettuati secondo la procedura prevista dallo statuto e dal prospetto informativo della Società.

Le date salienti da tenere a mente sono:
-entro giovedì 16 giugno, gli azionisti (detentori delle quote degli ETF) potranno richiedere la conversione delle proprie quote in conformità di quanto previsto nel prospetto informativo;
-da venerdì 17 giugno questi ETF non saranno più quotati e quindi sarà impossibile procedere con acquisti e vendite;
-alla data di chiusura (21 giugno e 29 giugno a seconda dell’ETF) la società emittente procederà automaticamente al rimborso forzoso delle eventuali quote detenute in portafoglio con accredito della liquidità intorno al 15 luglio.

Dal punto di vista operativo, un investitore che sia in possesso di questi prodotti può valutare due soluzioni:
-liquidare in autonomia le quote, ovviamente prima del 16 giugno;
-attendere il rimborso automatico.

Se un investitore decide di liquidare in modo autonomo, e quindi prima del 16 giugno, ha lo svantaggio di pagare il costo della commissione di vendita ma si riserva il vantaggio di ottenere immediatamente l’importo sul conto e, soprattutto, di poter decidere il momento che ritiene più propizio per eseguire l’operazione di vendita.
Quest’ultimo vantaggio non è certamente da trascurare, dal momento che il prossimo 23 giugno si svolgerà il referendum in Gran Bretagna in merito alla permanenza all’interno della Unione Europea (Brexit), che potrebbe portare volatilità e nervosismo sui mercati finanziari.

Se un investitore invece decide di aspettare la liquidazione ed il rimborso automatici, ha il vantaggio di non pagare i costi delle commissioni di negoziazione per la vendita ma non può cercare di ottimizzare il momento della liquidazione delle quote (il prezzo di liquidazione sarà quello della data di chiusura) e deve attendere che il denaro gli venga riaccreditato (intorno al 15 luglio ma l’emittente non ha definito una data precisa).

Qualora ti servano ulteriori informazioni, ti consiglio di contattare il tuo intermediario oppure direttamente l’emittente ai seguenti contatti ubs-etf-italia@ubs.com o 02-7644611


© Riproduzione parziale o totale concessa con espressa citazione della fonte

E' uscito il mio nuovo libro !
 manuale dellinvestitore consapevole gabriele bellelli

Buon trading
Gabriele
Autore: Gabriele Bellelli

Nessun commento:

Posta un commento